9 le suore muoiono di Covid-19 dopo l'epidemia nel campus delle Sorelle Domenicane Adrian nel Michigan

Prima di dicembre 20, non ci sono stati casi di Covid-19 tra le suore che vivono nel campus della Casa Madre delle Suore Domenicane Adrian ad Adrian, Michigan.

Adesso, nove sono morti della malattia dopo un focolaio con 48 del campus’ 217 residenti risultati positivi. Rimangono tredici casi attivi di Covid-19 e 26 si stanno riprendendo, Suore Domenicane Adrian Adrian ha detto in una dichiarazione.
“Abbiamo passato nove mesi a tenere a bada il coronavirus. Poco prima di Natale, è scivolato dentro,” Suor Patricia Siemens ha detto CNN affiliato WDIV. Siemens è la priora dell'ordine, o leader.
“è intorpidito,” lei disse. “Ho un apprezzamento molto più profondo per tutte le altre famiglie che hanno attraversato questo. Le centinaia di migliaia di famiglie. E finché non ti tocca personalmente, Non mi interessa quanto possiamo avere un cuore comprensivo, è diverso quando sei stato lì e hai perso qualcuno.”
    Le nove sorelle — Dorothea Gramlich, 81, Helen Laier, 88, Jeannine Therese McGorray, 86, Charlotte Moser, 86, ester ortega, 86, Mary Lisa Rieman, 79, Ann Rena Shinkey, 87, Margaret Ann Swallow, 97, e Mary Irene Wischmeyer, 94 — morto tra gennaio 11 e 26. La maggior parte delle suore era già ad alto rischio a causa di problemi di salute esistenti, WDIV segnalato.
    Tutte le donne avevano servito le comunità come insegnanti o infermiere durante la loro vita di servizio religioso.
    È l'ultima di una serie di tali focolai nei conventi. Otto suore che viveva a Notre Dame di Elm Grove nel Wisconsin è morto di Covid-19 entro una settimana alla fine dell'anno scorso. In un convento fuori Detroit, 13 le suore sono morte entro un mese a partire da aprile 10.
    Il Convento di Nostra Signora degli Angeli a Greenfield, Wisconsin, perso sei suore in un focolaio l'anno scorso.
    Tra i campus’ 363 colleghi di lavoro, 60 sono risultati positivi, con 15 casi positivi, secondo ADS.
    Residenti nel campus della Casa Madre e più di 50 dei collaboratori in prima linea dell'organizzazione ha ricevuto il vaccino Moderna a gennaio 15, e più collaboratori continuano ad essere vaccinati, ADS ha detto.
      “La cura e la sicurezza delle nostre suore e dei nostri collaboratori sono state e rimangono la nostra principale preoccupazione. Continuiamo a praticare protocolli rigorosi, compresi i piani dedicati per i pazienti COVID-19, quarantene all'interno delle nostre comunità viventi, e test settimanali di tutti i residenti e collaboratori per mitigare l'ulteriore diffusione del virus,” la loro dichiarazione diceva.
      Le suore sono un ordine religioso di più di 500 donne giurate e 211 soci in 22 Stati degli Stati Uniti, la Repubblica Dominicana, le Filippine, Messico, e Norvegia. Da allora l'ordine ha sede nel campus della Casa Madre 1884.

      I commenti sono chiusi.