Un bambino di 7 anni è tornato in una casa in fiamme per salvare la sua sorellina

Un bambino di 7 anni di nome Eli ha salvato la vita della sua sorellina quando è saltato nella sua stanza attraverso una finestra per salvarla da un incendio che ha distrutto la casa della sua famiglia.

Era una tipica serata in casa Davidson a New Tazewell, Tennessee, a dicembre 8. Chris e Nicole Davidson hanno dato da mangiare ai loro tre figli, li mise a letto e si addormentarono 8:30 p.m.
Ore dopo, Nicole Davidson si svegliò con l'odore del fumo. Entro pochi minuti, la casa della famiglia era in fiamme — e la 22enne Erin Davidson era intrappolata nella sua stanza.
Erin Davidson era nella sua culla al momento dell'incendio.

Mentre la coppia è riuscita ad afferrare il figlio di 2 anni Elijah ed Eli, allevato dalla famiglia da quasi un anno, La camera da letto di Erin era circondata dal fuoco.
    “Il fumo e il fuoco erano così densi che non avrei potuto raggiungerla,” Chris Davidson ha detto alla CNN. “Siamo usciti per raggiungerla dalla finestra, ma non c'era niente su cui stare per arrivare lassù. Quindi ho preso Eli, che è entrato dalla finestra e ha potuto afferrarla dalla sua culla.”
    “Non potremmo essere più orgogliosi di Eli,” Ha detto Davidson. “Ha fatto qualcosa che un uomo adulto non avrebbe fatto.”
    E lo ha fatto appena in tempo.
    Per il momento in cui 20 I vigili del fuoco sono arrivati ​​sulla scena, avvolto dalle fiamme. Entro il giorno successivo, “niente è stato lasciato,” Lo ha detto alla CNN il nuovo capo dei vigili del fuoco di Tazewell Josh Miracle.
    “Pensavo di non poterlo fare, ma poi ho detto, 'L'ho presa, papà,'” Eli ha detto alla CNN. “Ero spaventato, ma non volevo che mia sorella morisse.”
    L'incendio ha distrutto la casa dei Davidson.

    I Davidson hanno promosso 34 bambini, compreso Eli, e ne adottò altri due — Erin ed Elijah. Sia Nicole che Chris Davidson sono anche ex vigili del fuoco.
    Ora che la famiglia sta ricominciando “da zero” — influenzato dalla perdita di posti di lavoro a causa della pandemia, la perdita del nonno di Nicole e l'incendio — un GoFundMe è stato lanciato di recente per aiutarli a sostenerli.
      “Abbiamo perso tutto quello che abbiamo mai avuto,” Chris Davidson ha detto. “Tutta la nostra vita era in quella casa. Anche le nostre tre auto sono state danneggiate dall'incendio.”
      “È devastante. Non abbiamo niente,” Egli ha detto. “Non sei mai stato così umile come quando non hai nemmeno la tua biancheria intima da indossare.”

      I commenti sono chiusi.