'Una storia d'amore inimmaginabile': Gli innamorati del liceo si riuniscono e si sposano quasi dopo 70 anni di distanza

Vuoi più ispirazione, notizie positive? Iscriversi per La roba buona, una newsletter per il bene della vita. Illuminerà la tua casella di posta ogni sabato mattina.

Gli innamorati delle scuole superiori che sono stati separati quasi sette decenni fa si sono riuniti durante la pandemia di coronavirus e ora sono sposati.

La storia d'amore è iniziata 68 anni fa, quando Fred Paul e Florence Harvey si sono incontrati per la prima volta.
La coppia si è incontrata da adolescente a Wandsworth, una piccola città nella provincia di Terranova e Labrador, Canada. Trascorsero ogni momento che potevano insieme, facendo passeggiate dopo la chiesa, rubare baci tra le lezioni, e assistere a concerti.
Ogni notte durante i due anni che stavano insieme, Paul accendeva la luce del portico prima di andare a letto. Era il suo modo di dirlo ad Harvey, che viveva dall'altra parte della baia, buona notte e che lui l'amava.
“È stata il mio primo amore. La mia prima ragazza e il mio primo vero amore,” Paolo, adesso 84, ha detto alla CNN.
Ma quando Paul si voltò 18, e Harvey lo era 15, i due si separarono. Paul si è trasferito a Toronto per lavoro. Un anno dopo, quando è tornato a cercarla, Harvey si era trasferito in un'altra città.
Infine, entrambi hanno sposato altre persone e hanno messo su famiglia.
Ma in 2017, Harvey si ritrovò di nuovo single dopo che suo marito Len morì di cancro. La coppia, per cui erano felicemente sposati 57 anni, ha avuto cinque figli insieme.
Due anni dopo, La moglie di Paul di quasi 60 anni, Helen, morì anche dopo aver sofferto di molteplici problemi di salute, inclusa la demenza. Hanno avuto due figli insieme.
È stato il dolore condiviso per la perdita dei loro coniugi a farli tornare insieme.

Riaccendere una vecchia fiamma

Quando Harvey ha sentito che la moglie di Paul è morta, chiamò per rassicurarlo che le cose sarebbero lentamente migliorate.
Durante quella prima conversazione, avvenuta un giorno dopo San Valentino, hanno parlato delle loro vite separate, i loro figli e nipoti e hanno celebrato i ricordi felici l'uno dell'altro.
“Non avrei mai pensato che sarebbe andato oltre,” Harvey, 81, ha detto alla CNN. “Ma siamo passati dal parlare una volta alla settimana, due volte, a tre volte, a tutti i giorni per ore. Ci eravamo davvero ricollegati anche se non ci eravamo visti in tutti quegli anni. Sapevo che era questo.”
Fred Paul e Florence Harvey quando erano più giovani.

Mesi dopo, il giorno del suo compleanno, a luglio, Harvey ha sorpreso Paul venendo a Toronto, dove si sono finalmente riuniti.
“Quando ho scoperto che era in città e veniva da me, era 10:30 di notte. Corsi fuori dal letto, mi vestii e scrissi 'Benvenuta Firenze’ col gesso sul vialetto e quando è arrivata, Sono andato alla macchina, le diede un abbraccio e un bacio sulla guancia, e le ho tenuto la mano e ho capito subito che mi aveva preso il cuore,” Ha detto Paul.
Solo tre giorni dopo il ricongiungimento, la coppia era pronta per sposarsi. Le loro famiglie si chiedevano perché si muovessero così velocemente, ma Paul e Harvey non avevano dubbi sul fatto che volessero trascorrere il resto della loro vita insieme.
Paul era anche a un mese dall'inizio del trattamento per il cancro allo stomaco, ma Harvey era impegnato a stare al suo fianco nel bene e nel male, non importa cosa significasse.

Un 'più profondo’ cerimonia matrimoniale

In agosto 8, Paul e Harvey si scambiarono i voti davanti alla famiglia e agli amici intimi alla Norval United Church di Georgetown, Ontario. A causa della pandemia di coronavirus, hanno mantenuto la lista degli ospiti piccola.
“Sei stato il primo giovane ad accompagnarmi a casa da adolescente,” Harvey ha detto a Paul durante la cerimonia. “Immagino che sarai l'ultimo uomo a accompagnarmi a casa.”
Il loro matrimonio è stato officiato dal primo ministro della chiesa, Paul Ivany, che ha condotto più di 500 cerimonie nuziali nella sua carriera, ma ha detto che questo era “il più commovente, servizio più profondo” di cui aveva mai fatto parte.
Fred Paul e Florence Harvey si baciano il giorno delle nozze.

“Entrambi erano sposati da anni e avevano creato famiglie, ricordi e vite meravigliose. Entrambi avevano veramente adempiuto i loro voti al loro primo coniuge 'In malattia e in salute. Nella gioia e nel dolore. Amare e amare. Finché vivremo entrambi ",” Ivany ha detto alla CNN.
“E adesso, con tutta la saggezza che avevano raccolto nella vita, attraverso tutte le gioie e i dolori della vita, gli alti e bassi della vita, erano pronti a pronunciare di nuovo quei voti. Non, con l'emotività ingenua dell'amore giovane ma fuori dal profondo dell'esperienza vissuta. Erano disposti a ripetere quei voti di nuovo. E intendo loro, ancora. Era così potente.”
Dopo lo scambio di voti, Paul tirò fuori la sua fisarmonica e cantò una canzone di Ricky Skaggs, “Non ti cambierei se potessi,” alla sua sposa.
“C'erano lacrime negli occhi di tutti riuniti. Non potevi fare a meno di sentire che stavi guardando un vero, vivi miracolo, che eri testimone di una storia d'amore inimmaginabile,” Ivany ha detto.
Adesso, Disse Harvey eccitato, la coppia ha in programma di ripercorrere i primi capitoli della loro storia visitando la città d'infanzia dove si sono conosciuti e innamorati tanti anni fa.

I commenti sono chiusi.