Biden ordina che vengano sventolate bandiere a metà personale in onore delle vittime degli spari di Atlanta

Presidente Joe Biden ha ordinato che le bandiere americane alla Casa Bianca e su altri terreni federali siano volate a metà personale come “un segno di rispetto per le vittime di atti di violenza insensati” ad Atlanta questa settimana.

La sparatoria di martedì si è svolta in tre diverse Terme dell'area di Atlanta — uno nella contea di Cherokee e due dall'altra parte della strada all'interno della città — e ha lasciato otto persone morte, sei dei quali erano di donne asiatiche, mentre un'altra persona è stata ferita. Robert Aaron Long, 21, è stato accusato nelle sparatorie.
Ieri, Biden e il vicepresidente Kamala Harris ha espresso preoccupazione per qualsiasi violenza contro gli asiatici americani, con il presidente che chiama la sparatoria “molto preoccupante.”
    Nelle sue osservazioni più formali sul problema in corso della violenza contro la comunità asiatica americana, Harris — la prima persona di origine dell'Asia meridionale a ricoprire il suo incarico — ha detto che la sparatoria ha parlato anche con il “problema più grande” di violenza.
      Harris, che ha precedentemente parlato del razzismo che lei ei suoi familiari in questo paese hanno dovuto affrontare, chiamato anche la sparatoria “tragico.”
          Biden e Harris dovrebbero visitare Atlanta venerdì. La parte precedentemente pianificata del viaggio per propagandare il disegno di legge di soccorso Covid è stata rinviata. Anziché, si incontreranno con i leader asiatici americani e visiteranno i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, per la Casa Bianca.
          Nel frattempo, i legislatori di Capitol Hill terranno un'udienza giovedì violenza e discriminazione contro la comunità asiatica americana con quattro legislatori asiatici americani che testimoniano.

            I commenti sono chiusi.