Bobby Brown Jr., il figlio del cantante Bobby Brown, muore a 28

Bobby Brown Jr., il figlio del cantante Bobby Brown, è stato trovato morto nella sua casa di Los Angeles mercoledì, le autorità hanno confermato alla CNN.

Brown Jr., il fratellastro di Bobbi Kristina Brown morto nel 2015, era 28.
Gli agenti del dipartimento di polizia di Los Angeles hanno risposto mercoledì a una chiamata per un'emergenza medica 1:50 p.m., ha confermato alla CNN il portavoce Jeff Lee.
Brown Jr. è stato dichiarato deceduto sul posto. Non si sospetta alcun gioco scorretto, Lee ha aggiunto.
    In una dichiarazione alla CNN, Nick Szatmari, l'agente per Brown senior, ha detto che aveva “nessun commento” per quanto riguarda la morte.

    Anni di perdite e dolore

    Whitney Huston, il cantante che è stato sposato con Brown senior fino a 2007, è morto febbraio 11, 2012, dopo essere annegato accidentalmente in una vasca da bagno, ha stabilito un medico legale. Le malattie cardiache e la cocaina sono state nominate come fattori che contribuiscono.
    Tre anni dopo, Huston e la figlia di Brown, Bobbi Kristina Brown, è stata trovata che non rispondeva e non respirava nella vasca da bagno a Roswell, Georgia a casa. È stata curata in un ospedale e poi in una struttura di ospizio per quasi sei mesi fino alla sua morte a luglio 2015.
    Un'autopsia ha mostrato che l'intossicazione da farmaci e l'immersione hanno portato alla polmonite e al danno cerebrale che hanno ucciso il 22enne.
    Brown senior voleva il fidanzato di sua figlia, Nick Gordon, ritenuta responsabile della sua morte. Gordon è stato accolto da Houston da bambino e ha sviluppato una relazione con Bobbi Kristina Brown quando lei era un'adolescente e lui sulla ventina.
    Gordon è stata ritenuta responsabile in una causa civile per la sua morte.
      A gennaio 2020, Gordon è morto a causa della tossicità da eroina, secondo un rapporto sulla tossicità.
      “Ha lavorato duramente per tenere la testa alta e rimanere sobrio e … voleva sinceramente una vita sana e felice con la sua famiglia più di ogni altra cosa,” L'avvocato di Gordon, Joe Habachy, disse. “Il mio cuore va alla famiglia e agli amici che Nick lascia e alle altre famiglie che devono affrontare le perdite e il dolore causato dalla droga.”

      lascia un commento

      L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

      *