L'imputato della rivolta del Campidoglio ha una storia di intimidazioni ai legislatori, ha pronunciato un discorso razzista in udienza pubblica

Un uomo ha accusato in collegamento a gennaio 6 La rivolta del Campidoglio ha fatto osservazioni razziste e xenofobe durante un'udienza pubblica davanti al legislatore del Maine nel 2017.

Il video ottenuto dalla CNN mostra Kyle Fitzsimons che si riferisce agli immigrati come “sostituzioni,” facendo eco alla retorica nazionalista bianca secondo cui gli immigrati in America stanno arrivando per spazzare via i bianchi.
Dall'inizio del suo discorso di quasi tre minuti e mezzo di maggio 10, 2017, Fitzsimons’ bigottismo e xenofobia erano in piena mostra.
“Sono di New York; Vengo dal Rhode Island,” Egli ha detto, tenendo in alto due targhe. “Sono cresciuto in quegli stati e devo dirti che penso siano buchi infernali multiculturali.”
    La CNN ha ottenuto il video da un testimone oculare del discorso, che ha chiesto di non essere nominato per motivi di sicurezza. Mainer News è stata la prima a segnalare Fitzsimons’ osservazioni.
    Registri legislativi, registri pubblici e quattro testimoni oculari confermano tutti alla CNN che Fitzsimons è l'uomo visto nel video fare le osservazioni bigotte. I suoi commenti sono arrivati ​​durante l'audizione pubblica per una proposta di legge che avrebbe ampiamente ampliato i finanziamenti per l'insegnamento dell'inglese agli immigrati, tra le altre cose orientate ad aiutarli.
    Durante il mese di gennaio 6 rivolta e insurrezione a Washington, DC, I pubblici ministeri federali affermano che Fitzsimons ha aggredito gli agenti di polizia, tra gli altri crimini.
    La CNN non è riuscita a raggiungere Fitzsimons direttamente, ma in risposta al video e a Fitzsimons’ osservazioni, ha detto alla CNN il suo difensore pubblico nel caso della rivolta del Campidoglio, “no comment.”
    Nel 2017 discorso, Fitzsimons’ gli argomenti rispecchiavano alcuni dei principi fondamentali del nazionalista bianco “ottimo sostituto” teoria. La convinzione è un'illusione spesso sostenuta dai nazionalisti e dai suprematisti bianchi, e afferma falsamente che c'è uno sforzo attivo per portare immigrati da altri paesi per spazzare via i bianchi.
    “Lo livellerò a tutti voi perché siete funzionari eletti durante la crisi degli oppioidi che sta colpendo il Maine e ci sta uccidendo,” Ha detto Fitzsimons. “Uccidere la cultura yankee del New England; non stai facendo niente per non farci niente.”
    Ha poi detto che i legislatori lo erano “portando nel nuovo terzo mondo” e che lo erano “portando i sostituti.”

    “Ero legittimamente spaventato per i miei colleghi”

    Fitzsimons poi si voltò, gesticolando a qualcuno del pubblico che si era espresso a favore del disegno di legge. John Kosinski, chi era tra il pubblico quel giorno, ha detto alla CNN che era un uomo di colore.
    “Questo signore dietro di me, Credo che ieri fosse al telegiornale,” Ha detto Fitzsimons. “Hai pulito molto bene.”
    Ha affermato che l'uomo era stato davanti a un poster il giorno prima che diceva, “aiutare la popolazione immigrata a navigare nel sistema di giustizia penale minorile.”
    “Cosa c'è di sbagliato nella tua cultura? Devi sapere così tanto su come insegnare ai tuoi figli a stare fuori di prigione,” Disse Fitzsimons all'uomo.
    Nonostante l'interiezione di un legislatore, Fitzsimons ha continuato la sua retorica nazionalista bianca, detto, “Keep Maine, Maine.
    “Il motto dello stato è, 'Conduco,’ 'Dirigo,'” Egli ha detto, alludendo alla bandiera dello stato. “Ci sono due operai bianchi sopra; non metterli alla fine della riga.”
    Poco prima della fine del video, Fitzsimons si allontana dal podio e esce dall'inquadratura.
    “Ricordo i sussulti,” ha detto alla CNN l'ex legislatore Roger Katz. Katz era lo sponsor del disegno di legge contro il quale Fitzsimons stava parlando.
    Ha descritto Fitzsimons’ osserva come “il commento più razzista che ho sentito negli otto anni trascorsi [nella legislatura].”
    “Ero legittimamente spaventato per i miei colleghi,” ricordato lo stato Sen. Mattie Daughtry, che stava ascoltando l'udienza mentre era dal dentista.
    Daughtry e stato Sen. Rebecca Millett lo ha confermato alla CNN dopo i commenti, un membro della polizia del Maine Capitol rimase nella sala del comitato durante le udienze per un po 'di tempo dopo.
    “Te lo dirò seduto in quella sala del comitato… Mi sono sentito esposto,” Millett ha detto alla CNN. “Non molto al sicuro, e incerto su cosa avrebbe fatto questo signore, dato il suo comportamento.”

    “Spero che questo ragazzo non mi spari in faccia”

    Il 2017 il discorso non fu l'ultima volta che Fitzsimons ebbe un teso incontro con un membro della legislatura del Maine, secondo lo stato Rep. Michele Meyer.
    “Nella primavera del 2019, Kyle Fitzsimons, che conoscevo solo in qualità di dipendente di un'azienda locale di Kittery in cui faccio spesso acquisti, mi ha seguito in un parcheggio, ha parcheggiato il suo camion dietro la mia macchina, e si è posizionato così vicino alla mia macchina che non avrei potuto aprire la portiera,” ha detto alla CNN in una dichiarazione. “È successo rapidamente.”
    Durante il confronto, Meyer ha detto nella dichiarazione, “ha parlato del 2 ° emendamento, ha fatto osservazioni denigratorie sul governatore e ha ipotizzato che l'America fosse diretta verso una guerra civile per i diritti sulle armi.”
    In un'intervista alla CNN, Meyer ha detto che l'intero calvario con Fitzsimons — non era il suo elettore — è durato circa due minuti. Lei, al tempo, ha detto di aver co-sponsorizzato una serie di fatture relative alla sicurezza delle armi.
    Si ricorda di averlo appena ascoltato, qualcosa che faceva spesso come infermiera con i pazienti.
    “ho ascoltato, perché non volevo intensificare la situazione in alcun modo,” lei disse. “Non avevo voglia di discutere con lui, né per difendere la mia posizione, [perché] non sembrava che questo sarebbe stato l'approccio saggio da parte mia.”
      Dopo averlo lasciato parlare, Meyer dice che gli ha chiesto di spostare il suo veicolo in modo che potesse andarsene, cosa che ha fatto.
      “Quando questo genere di cose accade, molte cose ti passano per la testa molto rapidamente,” Ha detto Meyer. “Ho pensato molto velocemente — tra i pensieri fugaci che avevo — spero che questo ragazzo non mi spari in faccia.”

      I commenti sono chiusi.