Colin Kaepernick chiede il rilascio dell'omicida Mumia Abu-Jamal: 'Mumia libera’

Colin Kaepernick chiede il rilascio dell'omicida Mumia Abu-Jamal: 'Mumia libero'

Colin Kaepernick ha chiesto all'ufficio del procuratore distrettuale di Filadelfia di rilasciare Mumia Abu-Jamal, un ex membro delle Pantere Nere che è stato condannato per l'omicidio di un agente di polizia in 1981, durante una conferenza stampa virtuale tenuta lunedì dai tifosi.

L'ex San Francisco 49ers il quarterback ha sostenuto il caso di Abu-Jamal in una dichiarazione video, affermando di essere stato "incastrato" per l'omicidio dell'agente di polizia di Filadelfia Daniel Faulkner.

COLIN KAEPERNICK CHIEDE DI ABOLIRE LA POLIZIA: "UN FUTURO SENZA IL TERRORE DELLE POLITICHE E DELLE PRIGIONI"

"Mumia è in prigione più a lungo di quanto io sia vivo,"Ha detto Kaepernick. "Da 1981, Mumia ha mantenuto la sua innocenza. La sua storia non è cambiata. "

Durante una normale sosta del traffico quasi 39 anni fa, Agente Faulkner fermato un veicolo appartenente al fratello minore di Abu-Jamal, William Cook. I due hanno avuto un confronto fisico e Abu-Jamal, chi era nelle vicinanze e ha osservato la lotta, ha investito e ha sparato a Faulkner alla schiena e, dopo, in faccia.

SETTIMANA NFL 10 RICAPITOLARE, PUNTEGGI E CLASSIFICHE

“Mumia è stata uccisa, brutalizzato, arrestato e incatenato a un letto d'ospedale,”Ha detto Kaepernick prima di affermare che il dipartimento di polizia ha manomesso le indagini.

"Siamo nel bel mezzo di un movimento che dice che Black Lives Matter, e se è davvero così, allora significa che la vita e l'eredità di Mumia devono essere importanti," Lui continuò. "E anche le cause per le quali ha sacrificato la sua vita e la sua libertà devono essere importanti."

CLICCA QUI PER OTTENERE MAGGIORE COPERTURA SPORTIVA SU FOXNEWS.COM

Abu-Jamal sta attualmente scontando una condanna a vita, ma il suo caso è dinanzi alla Corte suprema della Pennsylvania.

Christopher Carbone di Fox News ha contribuito a questo rapporto.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*