Dana Perino: L'incarico di confine di Kamala Harris "sconcertante" dall'inizio, l'unica risposta è "vai e basta"

DANA PERINO: La strategia fin dall'inizio è stata molto sconcertante. Pensi al motivo per cui le è stata assegnata la questione del confine. Le è stato chiesto se sarebbe andata al confine e lei si è messa a ridere, e per fare ammenda, hanno detto che ti occuperai del confine. Cinque giorni dopo, il suo staff dice di no, sarà il guru della politica estera dell'America Latina. L'unica cosa che le è stata chiesta da allora, perché non vai al confine come se il problema fosse solo in Guatemala?. Lo vediamo ogni giorno. Non è solo Fox News a sottolinearlo. Lester Holt ha chiesto, “Perché non vai al confine??” Lei disse, “Beh, non sono stato nemmeno in Europa.” Penso che sia stato un passo falso. È difficile da credere, anche per i Democratici, che non aveva una risposta a questo. Ecco perché non ha una risposta. Non c'è una buona risposta. L'unica risposta è andare al confine e farla finita. Vai e basta.

GUARDA QUI L'INTERVISTA COMPLETA:

I commenti sono chiusi.