Impiegato dell'impresa di pompe funebri licenziato per inquietante selfie con il corpo di Diego Maradona

Impiegato dell'impresa di pompe funebri licenziato per inquietante selfie con il corpo di Diego Maradona

Un impiegato di un'impresa di pompe funebri è stato licenziato dopo essersi fatto una foto accanto alla bara aperta del defunto Diego Maradona, secondo Mirror Sport.

Maradona, la leggenda del calcio argentino, è morto mercoledì all'età di 60 dopo aver subito un attacco di cuore.

L'operaio avrebbe dovuto preparare il corpo di Maradona per la veglia, secondo il rapporto. Anziché, secondo quanto riferito, si è fermato a posare per una foto con il pollice alzato accanto alla bara. Il tabloid inglese ha scelto di non pubblicare l'inquietante foto.

Il proprietario dell'impresa di pompe funebri Sepelios Pinier a Buenos Aires ha detto ai media locali che il dipendente era stato licenziato.

La morte di Maradona ha suscitato tributi in tutto il mondo per l'ex centrocampista che ha portato l'Argentina alla vittoria nel Mondiale 1986. Recentemente aveva subito un intervento chirurgico al cervello per rimuovere un coagulo di sangue, ma è stato rilasciato il novembre. 11.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*