Gregory Sierra, Attore di "Sanford and Son" e "Barney Miller", muore a 83

L'attore Gregory Sierra, meglio conosciuto per i suoi ruoli in “Sanford e figlio” e “Barney Miller,” è morto a gennaio 4 dal cancro, la sua vedova Helene Tabor ha confermato venerdì alla CNN. È stato 83.

“È stato davvero meraviglioso, e il mio cuore è spezzato 400 milioni di pezzi,” Ha detto Tabor. Il cancro persisteva “per un bel po 'e stava facendo il meglio che poteva e semplicemente non poteva più farlo,” lei disse.
Originario di New York, Sierra si è trasferita in California, perseguire una carriera cinematografica e teatrale che alla fine ha attraversato cinque decenni. I suoi ruoli più importanti erano nelle sitcom degli anni '70.
In NBC's “Sanford e figlio,” era un personaggio regolare della serie come i Sanford’ il vicino Julio Fuentes. Dopo, ha interpretato Miguel “Chano” Amanguale, un detective della ABC “Barney Miller.”
    Gregory Sierra (sinistra) nei panni del vicino Julio Fuentes in un episodio di "Sanford e figlio&ampquott;

    Sierra aveva anche ruoli di supporto o ospite in “Tutto in famiglia,” “Hill Street Blues,” “Miami vice,” e “Il principe di Bel-Air.”
    Crediti cinematografici inclusi “Sotto il pianeta delle scimmie,” “Papillon,” e “Il torreggiante Inferno.”
    Tabor ha chiamato Sierra “un attore brillante” e ha detto che stava ancora ricevendo posta dai fan nei giorni successivi alla sua morte. Il suo ultimo accreditato ruolo di recitazione era in 2018. Tabor ha detto che ha deciso di ritirarsi perché, mentre amava ancora recitare, aveva difficoltà a ricordare le sue battute.
      Tabor ha detto che lo era “la prima persona ad aiutare chiunque avesse bisogno di aiuto e si preoccupava molto delle persone.”
      Sierra è sopravvissuta anche a due figliastre e una figliastra, tutti quanti, Ha detto Tabor, “lo amava e lo chiamava "papà".”

      I commenti sono chiusi.