Hank Aaron, leggenda del baseball ed ex re del fuoricampo, muore a 86

Henry Louis “Matassa” Aaron, il Baseball Hall of Famer che ha battuto il record di fuoricampo di tutti i tempi di Babe Ruth e ha vissuto una vita come ambasciatore del gioco, è morto. È stato 86.

L'ex squadra di Aaron, gli Atlanta Braves, ha annunciato la sua morte su Fridafy.
La causa della morte non è stata rivelata. A gennaio 5, Aaron ha twittato una foto di se stesso dicendo che era orgoglioso di aver ricevuto il vaccino Covid-19.
Aaron è stato inserito nella Baseball Hall of Fame nel 1982 a seguito di un'illustre carriera MLB evidenziata da 755 home run in carriera. Aaron ha battuto notoriamente il record di fuoricampo di Ruth ad aprile 8, 1974 — colpendo il suo 715esimo homer in casa nell'Atlanta-Fulton County Stadium.
    L'incredibile risultato di Aaron è arrivato all'ombra dell'odio e delle minacce di morte da parte di persone che non volevano che un uomo di colore rivendicasse un record così importante.
    Mentre stava inseguendo il record di Ruth, Aaron veniva preso in giro ogni giorno nei campi da baseball, ha ricevuto minacce sulla sua vita e ha ricevuto migliaia di lettere di odio razzista. Ha detto che non ha letto la maggior parte della posta, ma ne ha conservata alcuni come promemoria.
      “Ci sono state volte durante l'inseguimento in cui ero così arrabbiato, stanco e stufo di tutto ciò che avrei voluto poter salire su un aereo e non scendere finché non fossi stato in un posto dove non hanno mai sentito parlare di Babe Ruth,” ha scritto nel suo “Avevo un martello” autobiografia.
      “Ma dannazione a tutto, Ho dovuto battere quel record. Ho dovuto farlo per Jackie (Robinson) e la mia gente e me stesso e per tutti coloro che mi hanno mai chiamato a [N-parola].”

      Categoria:

      i898

      Tag:

      , , , , , ,

      I commenti sono chiusi.