Harris mostra il potere come spareggio al Senato

Venerdì mattina presto, Il vicepresidente Kamala Harris ha fatto qualcosa che Joe Biden non ha mai fatto nei suoi otto anni come vicepresidente — esprimere un voto decisivo.

Il suo primo in assoluto — arrivando prima dell'alba a Washington alle 5:13 a.m. ET venerdì — ha spinto un emendamento durante il voto a rama del Senato. Ventuno minuti dopo, ha rotto una cravatta una seconda volta, mostrando il suo nuovo potere come presidente del Senato su una risoluzione di bilancio sbloccando l'abilità per i Democratici per passare un pacchetto di soccorso Covid-19 senza il supporto repubblicano.
“Ero lì a votare 5:00 questa mattina,” Harris ha detto durante una tavola rotonda con le Camere di Commercio nere locali più tardi venerdì. “È stato divertente essere lì.”
Ancora, Harris ha espresso una certa riluttanza sul suo ruolo di spareggio poiché la Casa Bianca spera che il bipartitismo prospererà al Congresso.
    “Dalla fondazione della nostra nazione, solo 268 i voti di spareggio sono stati espressi da un Vice Presidente. Ho intenzione di lavorare instancabilmente come vostro vicepresidente, Compreso, se necessario, adempiere a questo dovere costituzionale,” ha scritto prima di assumere l'incarico. “Allo stesso tempo, è la mia speranza che piuttosto che arrivare al punto di un pareggio, il Senato invece troverà un terreno comune e farà il lavoro del popolo americano.”

    Richieste in competizione?

    Ma c'è anche la reale possibilità che la richiesta di Harris come spareggio possa legarla al Senato, mettendo a dura prova il suo programma e i suoi doveri di vicepresidente se è spesso necessaria a Capitol Hill.
    “Non puoi essere nella stanza della Casa Bianca se devi essere a Capitol Hill per rompere un voto di parità. Non puoi viaggiare in tutto il mondo per incontrare i leader sulla scena internazionale, oppure non puoi viaggiare a livello nazionale,” Joel Goldstein, uno storico vicepresidente, disse. “Può creare scompiglio con il calendario del vicepresidente.”
    “Questo è un problema che i vicepresidenti non hanno quando il Senato non è equamente diviso, o quando il loro partito può contare su voti trasversali per ottenere i margini di cui hanno bisogno,” Ha aggiunto.
    Presiedere il Senato è un compito assegnato al vicepresidente nella Costituzione, e con esso, arriva il potere di rompere qualsiasi legame nella camera. Con il Senato di oggi equamente diviso a 50-50, le possibilità che Harris lo faccia 1.2 il viaggio di miglia dalla Casa Bianca al Campidoglio per servire come spareggio è alto.
    Nell'ultima settimana, Harris ha fatto quattro viaggi in Campidoglio — una volta per rendere omaggio all'ufficiale di polizia di Capitol Hill caduto Brian Sicknick, che è stato ucciso a gennaio 6 tumulto e deposto in onore nella rotonda dell'edificio, e tre volte per essere in attesa del voto decisivo al Senato.
    Nel passato, Harris’ predecessore, l'ex vicepresidente Mike Pence, ha ritardato un viaggio in Medio Oriente in 2017 rimanere nelle vicinanze mentre il Senato votava su un pacchetto fiscale. Alla fine il suo voto non è stato necessario, ma Pence ha continuato a lanciare 13 voto decisivo — un record per un vicepresidente moderno.
    Dick Cheney, l'ultimo vice presidente a servire durante un Senato equamente diviso, ha ottenuto otto voti di rottura, mentre l'ex vicepresidente Al Gore ne aveva quattro.
    “Ogni volta che voto, vinciamo,” Scherzò Gore 1994. “È un fenomeno molto incoraggiante.”
    Nonostante la sua profonda affinità per le tradizioni del Senato, Biden non ha mai espresso un voto decisivo mentre prestava servizio come vice presidente, ma è rimasto una presenza frequente a Capitol Hill durante i suoi otto anni alla Casa Bianca di Obama, spesso nel ruolo di negoziatore.

    Cioccolatini e un fuoco caldo: Harris si mescola con i colleghi del Senato

    Harris è arrivata in Senato giovedì sera portando cioccolatini della Casa Bianca per i suoi colleghi del Senato su entrambi i lati del corridoio, ha detto un aiutante della Casa Bianca. La vicepresidente in seguito si è rannicchiata intorno a un fuoco caldo nel suo ufficio del Senato con alcuni senatori, compreso il senatore repubblicano. Roy Blunt del Missouri e il senatore democratico. Raphael Warnock della Georgia.
    Ha anche prestato giuramento cerimoniale al senatore democratico. Alex Padilla della California, il suo sostituto, e il senatore democratico. Pat Leahy del Vermont, chi servirà come Presidente Pro Tempore del Senato.
    Mentre Biden si è appoggiato ai suoi decenni di relazioni ed esperienza a Capitol Hill nei negoziati, Harris è più recente sulla scena di Washington, avendo servito quattro anni al Senato prima di passare alla Casa Bianca. Ma le sue visite a Capitol Hill potrebbero fornirle l'opportunità di costruire ulteriormente i rapporti con i senatori che potrebbero essere la chiave per far avanzare l'agenda della Casa Bianca.
    I Democratici al Senato accolgono con favore la sua presunta presenza a Capitol Hill mentre consolida la loro maggioranza.
    “Ci sono momenti in cui potrebbe dover essere nelle vicinanze o addirittura esserci perché non sappiamo cosa sarà un voto, a volte,” Suo. Ha detto Amy Klobuchar del Minnesota. “Sarà più importante che mai vista la vicinanza del Senato, dove siamo letteralmente un pareggio.”
    Dopo un breve viaggio a casa, il vicepresidente è tornato al Senato in giro 3:30 a.m. ET Friday in vista della fase finale del voto a rama. Ha assistito al dibattito in aula dal suo ufficio al Senato e ha scritto note ai colleghi del Senato. Ciò includeva un messaggio di congratulazioni ad Ann Berry, la prima persona nera a servire come segretario del Senato.
      Poco dopo 5 sono, Harris andò alla Camera per presiedere il Senato per tre voti, casting tiebreaker per due, con l'ultimo in arrivo 5:34 a.m.
      Quattro ore dopo, era tornata alla Casa Bianca al fianco del Presidente nello Studio Ovale.

      I commenti sono chiusi.