Come John Roberts ha lasciato la porta aperta a più limiti statali sull'aborto

Presidente della Corte Suprema John Roberts ha previsto lunedì il voto decisivo per preservare l'accesso all'aborto in Louisiana, una vittoria clamorosa per le cliniche e i medici che hanno passato anni a combattere una legge che sostenevano avrebbe effettivamente vietato la procedura nello stato.

Allo stesso tempo, tuttavia, Roberts ha lasciato un indizio chiave che potrebbe ispirare altri stati ad approvare leggi simili e garantire che la questione dell'aborto rimanga al centro del discorso nazionale decenni dopo Roe v. Guadare, il 1973 punto di riferimento della Corte Suprema che legalizza l'aborto a livello nazionale.
La Corte ha cancellato una legge della Louisiana richiedere che i fornitori di aborto ottengano i privilegi di ammissione da un ospedale vicino — proprio come quattro anni fa ha abrogato una legge simile dal Texas.
    I sostenitori del diritto all'aborto erano entusiasti del fatto che l'accesso rimarrà disponibile in Louisiana, e gli oppositori dell'aborto sono rimasti delusi. Ma tutti concordano sul fatto che Roberts’ la lingua avrà importanti implicazioni in futuro.
      “Questa è stata una grande vittoria per la clinica della Louisiana, o almeno scongiurata un'enorme sconfitta, ma l'opinione del capo della giustizia è un segno agghiacciante per il futuro del diritto all'aborto,” ha detto l'esperto della Corte Suprema e Kaplan Hecker & Joshua Matz, partner di Fink LLP.
        Mentre Roberts si schierava con i quattro liberali della corte per abbattere la legge della Louisiana, in un parere concordante, il capo della giustizia ha lasciato aperta la possibilità che altri stati potessero essere in grado di perseguire restrizioni simili.
        Il “la validità dell'ammissione dei privilegi dipende dalla legge[S] su numerosi fattori che possono differire da stato a stato,” Roberts ha scritto in una nota a piè di pagina.
          In Louisiana, per esempio, coloro che hanno contestato la legge hanno affermato che potrebbe essenzialmente porre fine all'accesso agli aborti nello stato.
          Matz ha indicato le linee salienti in Roberts’ opinioni che risalgono a precedenti su come i tribunali dovrebbero analizzare i benefici e gli oneri di una legge particolare.
          Roberts ha scritto: “Non c'è alcun senso plausibile in cui qualcuno, figuriamoci questa Corte, potrebbe oggettivamente attribuire un peso a tali valori imponderabili.”
          Matz ha aggiunto, “Anche se la legge non raggiunge alcuno scopo importante, e anche se causa un danno reale, l'unica domanda che si farebbe Roberts è se crea un "ostacolo sostanziale"’ esercitare i diritti di aborto.”
          L'opinione di Robert era “ovviamente preoccupante per noi,” ha detto Julie Rikelman, un avvocato del Center for Reproductive Rights che si è opposto alla legge davanti al tribunale.
          “Roberts ha chiaramente affermato che questa legge è incostituzionale, che impone un onere indebito all'accesso all'aborto in Louisiana,” Rikelman ha sottolineato, prima di aggiungere la sua preoccupazione.
          “Ciò che significheranno le altre parti del parere si svilupperà nei prossimi anni,” lei disse. “Pensiamo che l'opinione abbia infangato un po 'le acque, e così porterà a più controversie piuttosto che a meno.”
          Kathaleen Pittman, un amministratore presso Hope Medical Group for Women — una clinica per aborti a Shreveport, Louisiana, e querelante nel caso — ha anche detto l'impatto di Roberts’ la lingua si sarebbe sentita un altro giorno.
          Pittman ha descritto un'aria di “vertigine assoluta” tra il personale della clinica alla notizia mentre cercava di rimanere abbastanza contenuto per servire i pazienti.
          “La legge abrogata proprio ora dalla Corte Suprema è solo una delle” le leggi statali sono state approvate di recente per limitare l'aborto, ha detto ai giornalisti lunedì. “Questa settimana, stiamo vincendo la battaglia, e questo significa che possiamo restare aperti per combattere un altro giorno. Ma come fornitore, Vi dirò — Oggi festeggio, ma sono ancora preoccupato per il nostro futuro.”
          James Bopp Jr., consulente generale per il gruppo anti-aborto National Right to Life, ha detto che Roberts’ volontà dominante “devono essere risolti dai tribunali di grado inferiore in futuro.”
          “Puoi leggerlo, sai, una mezza dozzina di modi diversi,” Egli ha detto. “Quindi è come lanciare un mucchio di coriandoli — chissà cosa significa.”

          Leggi sull'aborto in futuro

          Se i tribunali inferiori interpretano i casi futuri alla luce di Roberts’ opinione tornando indietro al precedente, “ciò significa che verranno rispettate molte più normative sull'aborto,” Ha detto Bopp. “Ora, se pensano che sia la decisione della maggioranza, questo (si applica)… allora sarà più difficile.”
          L'opinione della maggioranza è stata scritta dal giudice liberale Stephen Breyer.
          Per terra, la scelta di analisi del capo della giustizia potrebbe avere una serie di implicazioni sia sulle decisioni in sospeso che su quelle future sui casi di aborto, e anche future restrizioni che gli stati cercano di far progredire.
          Anche se non pensava che la decisione avrebbe spinto il tribunale a prendere in considerazione un cosiddetto divieto del battito cardiaco, Rikelman ha definito le restrizioni all'aborto come la legge della Louisiana “altrettanto pericoloso” come il divieto di aborto a livello statale.
          Anche la corte che ha raddoppiato la sua opposizione allo standard fissato dalla legge del Texas è stata significativa data la sfilza di casi per il diritto di aborto in cantiere per arrivare all'alta corte, disse Elizabeth Nash, il senior state issues manager presso il Guttmacher Institute, un think tank sulla salute riproduttiva.
          “Quando vedi qualcosa proveniente dal tribunale che apre una porta, allora questo è preoccupante,” lei disse, notando che gli impatti percepiti di Roberts’ la decisione varierebbe a seconda dei lati della lotta contro l'aborto.
          “Se vuoi proteggere i diritti e l'accesso all'aborto, questa è un'enorme vittoria e conferma davvero la necessità di utilizzare le prove, sai, determinazione della costituzionalità delle restrizioni,” Aggiunse Nash. Quelli che si oppongono al diritto all'aborto, lei ha aggiunto, può vedere questo come un momento per “torna al tavolo da disegno, sai, e scopri come rivalutare la tua strategia.”

          'Roberts è completamente cancellato’

          I sostenitori dell'anti-aborto sembravano vedere Roberts’ opinione come prova che era contro la loro causa — ma nessun vero deterrente per continuare a perseguire tale legislazione.
          “Roberts è completamente cancellato,” ha detto Marjorie Dannenfelser, presidente del gruppo anti-aborto Susan B. Anthony List e co-presidente nazionale di Pro-life Voices for Trump Coalition della campagna Trump. Ha aggiunto che i sostenitori dell'anti-aborto avrebbero condotto “una lettura attenta della loro decisione di vedere dove sono le aperture” ed erano “premendo per assicurarci che non abbiamo un altro momento Roberts.”
          Anche se non ha visto Roberts’ opinione suscettibile di tali leggi anche se presentata in modo diverso, “Sarei entusiasta se fosse così,” Dannenfelser ha detto. “E ci sono legislatori in tutto il paese che diranno, sai, 'Rendi la mia giornata, lo faremo comunque comunque. "”
          Alla Casa Bianca, l'addetto stampa Kayleigh McEnany ha criticato la sentenza come “sfortunato,” e ha preso di mira i cinque giudici della maggioranza.
          “Invece di valorizzare i principi democratici fondamentali, giudici non eletti si sono intromessi nelle prerogative sovrane dei governi statali imponendo la propria preferenza politica a favore dell'aborto per ignorare le norme di sicurezza sull'aborto legittimo,” McEnany ha detto in una dichiarazione.
            Bopp sbatté Roberts’ ha dichiarato di sostenere il precedente del tribunale a sostegno della decisione finale della legge del Texas, ma non l'analisi impiegata dalla corte all'epoca.
            “Apparentemente lo pensa politicamente, la cosa migliore per la corte, indipendentemente dalla legge e dalla Costituzione, è che il tribunale debba essere considerato come l'attuazione di Roe v. Le posizioni più estreme di Wade,” Ha detto Bopp. “E così è quello che ha fatto.”

            Categoria:

            i898

            Tag:

            , , , , ,

            I commenti sono chiusi.