La deputata repubblicana dell'Illinois si scusa per aver invocato Hitler mentre affronta le chiamate a dimettersi

Repubblicano degli Stati Uniti. Mary Miller dell'Illinois ha rilasciato delle scuse venerdì dopo aver invocato Adolf Hitler durante un discorso all'inizio della settimana — commenti che sono stati ampiamente condannati e che alcuni democratici dell'Illinois chiedono le sue dimissioni.

“Mi scuso sinceramente per qualsiasi danno causato dalle mie parole,” la matricola congressista ha detto in a dichiarazione venerdì. “E rimpiangiamo di aver usato un riferimento a uno dei dittatori più malvagi della storia per illustrare i pericoli che le influenze esterne possono avere sulla nostra gioventù.”
Miller aveva fatto riferimento a Hitler durante un “Salva la Repubblica” rally martedì a Washington, DC, organizzato dal gruppo conservatore Moms for America. La sua apparizione alla manifestazione è avvenuta mentre i manifestanti si stavano radunando a Washington a sostegno del presidente Donald Trump. Il giorno seguente, Una folla violentemente preso d'assalto il Campidoglio degli Stati Uniti come membri del Congresso ha contato i voti elettorali per affermare la vittoria del presidente eletto Joe Biden su Trump.
“Ogni generazione ha la responsabilità di insegnare e formare la generazione successiva. Sai se vinciamo qualche elezione, perderemo ancora a meno che non conquistiamo i cuori e le menti dei nostri figli. Questa è la battaglia. Hitler aveva ragione su una cosa. Egli ha detto, 'Chiunque abbia i giovani ha il futuro.’ I nostri figli vengono propagandati,” Aveva detto Miller, che sembra leggere da osservazioni preparate.
I commenti di Miller incontrarono rapidi contraccolpi.
Illinois Gov. J.B. Pritzker, un democratico che è anche ebreo, ha detto ai giornalisti mercoledì che i commenti di Miller sono “disgustoso” e “riprovevole.” Suggerì a Miller di visitare l'Illinois Holocaust Museum and Education Center “per imparare quanto fosse sbagliato Hitler.”
Lo US Holocaust Memorial Museum ha detto in una dichiarazione che esso “condanna inequivocabilmente qualsiasi leader che cerchi di far avanzare una posizione affermando che Adolf Hitler aveva "ragione",’ ” mentre Jonathan Greenblatt, l'amministratore delegato della Anti-Defamation League, ha detto che invocando il nome di Hitler “in questo o in qualsiasi altro contesto è selvaggiamente offensivo” e “manca di rispetto ai milioni di persone che sono morte a causa dei nazisti’ odioso, regime genocida.”
I Democratici al Congresso dello stato di origine di Miller hanno chiesto al legislatore, che aveva prestato giuramento pochi giorni prima delle sue controverse osservazioni, dimettersi dal suo seggio alla Camera.
“È assolutamente ripugnante, osceno e inaccettabile per qualsiasi americano — figuriamoci un presunto "leader"’ in servizio al Congresso — affermare che Adolf Hitler aveva ragione su qualsiasi cosa,” Suo. Disse Tammy Duckworth una dichiarazione giovedi, aggiungendo che i commenti di Miller sono “squalifica per un funzionario eletto americano.”
rappresentante. Jan Schakowsky, un membro della leadership della Camera e una deputata ebrea, si unì alla chiamata di Duckworth, avendo guidato un gruppo di Democratici alla Camera il giorno prima condannando i commenti di Miller come “ripugnante” e chiedendole scusa.
Rappresentanti democratici. Robin Kelly, Sean Casten e Marie Newman sono tra coloro che hanno chiesto a Miller di dimettersi dall'incarico.
Casa repubblicano Adam Kinzinger denunciato i commenti come “spazzatura.”
Affrontare il contraccolpo, Miller ha affermato nella sua dichiarazione di venerdì che “alcuni stanno cercando di trasformare intenzionalmente le mie parole in qualcosa di antitetico alle mie convinzioni” e ha detto che lo è “appassionatamente pro-Israele” e “sarà sempre un forte sostenitore e alleato della comunità ebraica.” Quella dichiarazione era seguita un tweet dal suo ufficio che ha detto che la dichiarazione della deputata era “una denuncia dei dittatori malvagi’ sforzi per rieducare i giovani e sforzi simili da parte dei radicali di sinistra nel nostro paese oggi.”
La CNN ha contattato l'ufficio di Miller per ulteriori commenti.
In una dichiarazione pubblicato su Facebook, Moms for America ha detto che la dichiarazione di Miller è “presa fuori contesto e usata come arma contro di lei.” Hanno ribadito il loro sostegno a Miller e che sostengono le sue dichiarazioni e hanno incoraggiato le persone ad ascoltare l'intero discorso di Miller.

I commenti sono chiusi.