Lori Loughlin ha avuto un incontro emotivo con le figlie Olivia Jade e Isabella dopo il rilascio dalla prigione

Lori Loughlin ha avuto un incontro emotivo con le figlie Olivia Jade e Isabella dopo il rilascio dalla prigione

Lori Loughlin secondo quanto riferito ha avuto una riunione emotiva con le sue figlie dopo completare la sua pena detentiva di due mesi di lunedi.

Un portavoce della Federal Correctional Institution (FCI) a Dublino, Calif., ha confermato a Fox News che il file “Tutto esaurito” star ha completato il suo periodo di prigione, è stata rilasciata e le è stato permesso di ricongiungersi con le sue figlie, Olivia Jade, 21, e Isabella, 22.

Secondo una fonte con cui ha parlato Persone rivista, La Loughlin è uscita immediatamente dalla prigione per incontrare le sue figlie per una riunione emozionante e piena di lacrime a Los Angeles.

“È la fine di una prova molto lunga,” la fonte ha detto allo sbocco. Hanno aggiunto che lo è “al di là del sollievo che possa lasciarsi alle spalle la pena detentiva.”

ALL'INTERNO DELLA PRIGIONE DI LORI LOUGHLIN STINT E PERCHÉ POTENZIALMENTE NON HA PARLATO CON LA FIGLIA OLIVIA JADE: ESPERTO

“È la cosa più stressante che abbia mai affrontato,” l'insider ha continuato. “Ha in programma di passare il capodanno con Olivia e Bella.”

 Lori Loughlin si è riunita con sua figlia Olivia Jade lunedì.

Lori Loughlin si è riunita con sua figlia Olivia Jade lunedì. (Axelle / Bauer-Griffin / FilmMagic)

Mentre Loughlin sarebbe stata felicissima di riunirsi con le sue figlie, probabilmente desiderava disperatamente avere contatti con chiunque all'esterno, dato che una fonte l'ha detto Us Weekly ha trascorso le ultime due settimane della sua permanenza in carcere in isolamento dal resto della popolazione carceraria.

Sebbene l'isolamento sia tipicamente una punizione riservata ai detenuti che si comportano male, la fonte osserva che non era il caso dell'ex star di Hallmark. Anziché, è stata collocata lì come precauzione a causa di un'epidemia segnalata di coronavirus alla prigione.

MOSSIMO GIANNULLI IN CUSTODIA PROTETTIVA A CAUSA DELLE PREOCCUPAZIONI DI CORONAVIRUS PRESSO LA SUA PRIGIONE: RAPPORTO

Il ricongiungimento di Loughlin con le sue figlie è agrodolce dato che suo marito, stilista di moda Mossimo Giannulli, è ancora dietro le sbarre per il suo ruolo in scandalo di ammissione al college. Gli è stata inflitta una condanna a cinque mesi ad agosto dopo che entrambi si erano dichiarati colpevoli di accuse derivanti da $ 500,000 pagamenti a scam mastermind William “Rick” Cantante per far sì che le loro figlie vengano reclutate nel team della University of Southern California. I due non avevano mai partecipato allo sport.

Secondo quanto riferito, Lori Loughlin ha avuto un incontro emotivo con le sue figlie dopo essere uscita di prigione.

Secondo quanto riferito, Lori Loughlin ha avuto un incontro emotivo con le sue figlie dopo essere uscita di prigione. (Jordan Strauss / Invision / AP, File)

egli è secondo come riferito in custodia protettiva anche nella sua prigione a causa delle preoccupazioni del COVID-19.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER DI INTRATTENIMENTO

“Prima che lei entrasse, Lori faceva volontariato con bambini con bisogni speciali e intende continuare a farlo, anche se non fa parte del suo servizio comunitario ordinato,” ha detto la fonte a Us Weekly. “È difficile essere a casa senza [suo marito] Mossimo [Giannulli] ovviamente. Pregano per essere riuniti a Pasqua.”

CLICCA QUI PER OTTENERE L'APP FOX NEWS

Il rilascio di Loughlin significa che è un passo più vicino a lasciarsi alle spalle lo scandalo nazionale, anche se è importante notare che la sua condanna non è ufficialmente completa ora che è stata rilasciata. Nella loro patteggiamento, Loughlin ha accettato di scontare due mesi e pagare a $ 150,000 bene insieme a due anni di rilascio supervisionato e 100 ore di servizio alla comunità.

Fox News’ Melissa Roberto e l'Associated Press hanno contribuito a questo rapporto.

I commenti sono chiusi.