La situazione di stallo della certificazione Wayne County del Michigan porta a una certificazione unanime dopo le accuse di razzismo

La situazione di stallo della certificazione Wayne County del Michigan porta a una certificazione unanime dopo le accuse di razzismo

Jenna Ellis, un consulente legale senior di briscola 2020 campagna, detto “Fox News @ Night” martedì che i due repubblicani accendono Del Michigan Wayne County Board of Canvassers coinvolto in una breve situazione di stallo nella contea elezione il processo di certificazione ha affrontato minacce e accuse di razzismo prima che accettassero di certificare le schede.

La loro decisione di schierarsi con i loro colleghi democratici è stata drammatica e vista dai conservatori sui social media come una capitolazione dopo un brutale, campagna di pressione pubblica di due ore.

Ellis ha detto a Shannon Bream, l'ospite dello spettacolo, che ha ricevuto segnalazioni secondo cui questi due membri del consiglio hanno individuato correttamente discrepanze e ha detto che il voto conta 71% dei distretti della contea non corrispondono ai ruoli degli elettori.

LA CONTEA DI MICHIGAN'S WAYNE CERTIFICA I RISULTATI DELLE ELEZIONI NELL'INVERSIONE DELLA DECISIONE PRECEDENTE

"Questo è significativo," lei disse. "Non importa se sei un democratico o un repubblicano. Dovresti essere preoccupato. "

Kayleigh McEnany, L'addetto stampa di Trump alla Casa Bianca, annunciato in precedenza su Twitter che c'erano 234 pagine di dichiarazioni giurate che sollevavano accuse di frode nella contea.

William Hartmann e Monica Palmer, i propagandisti, era stato elogiato dai compagni repubblicani.

John James, il candidato repubblicano al Senato dello Stato, chi è nero, ha detto che li ha applauditi per il loro coraggio di fronte all'incredibile pressione di ignorare le verità scomode che minacciano la nostra democrazia.

Laura Cox, presidente del Partito repubblicano del Michigan, ha anche affermato in una dichiarazione che sembrano esserci "prove sufficienti di irregolarità e potenziali frodi degli elettori" che sono state scoperte, il Detroit Free Press segnalato.

La situazione di stallo ha persino catturato l'attenzione del presidente Trump che ha twittato, "Wow! Il Michigan si è appena rifiutato di certificare i risultati delle elezioni! Avere coraggio è una cosa bellissima. Gli Stati Uniti sono orgogliosi!"

I critici hanno affermato che la decisione di non certificare questi voti è stata un affronto diretto alle comunità minoritarie.

Ned Staebler, l'amministratore delegato di TechTown who, secondo il New York Times, è uno sfidante sondaggio presso il Centro T.C.F in città, ha detto in una riunione virale di Zoom, “La macchia di Trump, la macchia di razzismo che hai tu, William Hartman e Monica Palmer, ti sei coperto, ti seguirà nel corso della storia ".

Ha detto che i due sarebbero stati "per sempre conosciuti nel sud-est del Michigan come due razzisti che hanno fatto qualcosa di così senza precedenti da privare i diritti di centinaia di migliaia di elettori neri nella città di Detroit".

Gov. Gretchen Whitmer, Democratico dello stato, detto in una precedente dichiarazione, “Rifiutando di approvare i risultati delle elezioni nella contea di Wayne, i due membri repubblicani del Wayne County Board of Canvassers hanno posto la politica di parte al di sopra del loro dovere legale di certificare i risultati delle elezioni ".

rappresentante. Rashida Tlaib, D-me., si è rivolto a Twitter per incolpare i propagandisti di mettere "la politica sui loro doveri nei confronti dei nostri residenti".

“Suggerendo che tutta la contea di Wanye possa essere certificata, TRANNE per Detroit, è orribilmente razzista e un sovvertimento della nostra democrazia,” Tlaib ha aggiunto.

Ha elogiato i residenti nella contea dopo che è stata annunciata la decisione di certificare.

Palmer ha detto che i libri dei sondaggi in alcuni distretti di Detroit - una città a maggioranza nera - erano sbilanciati. Jonathan Kinloch, un democratico sul pannello, ha detto che le discrepanze erano il risultato di "errore umano,"E lo ha definito" sconsiderato e irresponsabile "per non certificare i risultati.

I LAWMAKERS DELLO STATO GOP DEL MICHIGAN CHIEDONO UN CONTROLLO ELETTORALE: RAPPORTO

Hartmann ha detto dopo l'incontro che le intense critiche non gli hanno fatto cambiare il suo voto. Ha detto di aver agito perché il consiglio aveva accettato di chiedere al segretario di stato di indagare sui risultati delle elezioni di Detroit.

Come parte dell'accordo, il consiglio ha chiesto al Segretario di Stato del Michigan Jocelyn Benson di controllare il processo elettorale e di portare avanti le riforme per evitare discrepanze in futuro, dicevano i rapporti.

CLICCA QUI PER OTTENERE L'APP FOX NEWS

Ellis ha detto che è "assolutamente regola della mafia a questo punto".

“Il presidente ha ragione quando dice che queste persone devono avere coraggio," lei disse. Ha detto che lo stato non dovrebbe certificare nulla fino a quando "non arriveremo al fondo di questa frode sistematica e pervasiva".

Fox News’ Thomas Barrabi e l'Associated Press hanno contribuito a questo rapporto

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*