La mamma porta il bambino al colloquio di lavoro in un video virale, fa luce sulla crisi dell'assistenza all'infanzia

Questo è il messaggio St. Maggie Mundwiller, madre di Louis, 38, inviato virale dopo aver pubblicato un video TikTok che porta la sua Mylo di 1 anno a un colloquio di lavoro.

Maggie Mundwiller, 38, e suo figlio di 1 anno Mylo.

Maggie Mundwiller, 38, e suo figlio di 1 anno Mylo. (Per gentile concessione di Maggie Mundwiller)

“Mi hanno chiesto se potevo venire per un secondo colloquio all'ultimo minuto. Mio marito era al lavoro e la mia famiglia, su chi farei affidamento per guardare Mylo, erano occupati. ho detto, 'Hey, Mi dispiace davvero che non riesco a trovare l'assistenza all'infanzia per entrare oggi,'” Mundwiller ha detto a FOX.

Mundwiller ha detto che la società con cui stava intervistando per un ruolo nelle vendite e nel marketing le ha assicurato che lo erano “bambino amichevole.”

Quindi Mundwiller ha vestito Mylo in un baby blue, vestito di seersucker e gli ha fatto il suo curriculum completo di skillset come “distruggere uno spazio pulito in 20 secondi” e “avvistare un cane a un miglio di distanza.” Ha anche elencato le sue referenze professionali: “Mamma e papà.”

Mentre la preparazione dell'intervista sembrava spensierata, Mundwiller ha detto che spera il video, con più di 8 milioni di visualizzazioni su TikTok, far luce sulla grave crisi dell'assistenza all'infanzia che genitori come lei stanno affrontando dopo la pandemia.

LA MAMMA DONA PI DI 100 ERRORE PACCHI DOPO LA CONSEGNA

Mundwiller ha detto a Fox che è stata licenziata dal lavoro appena sei settimane dopo la nascita di Mylo e ha avuto difficoltà a trovare lavoro e a bilanciare l'assistenza all'infanzia durante la pandemia.

Le donne hanno perso 12.1 milioni di posti di lavoro tra febbraio e aprile di 2020 solo, secondo i dati del Centro nazionale per il diritto delle donne. Cosa c'è di più, le donne avrebbero bisogno di più di 13 mesi di lavoro guadagnati per recuperare il quasi 4.2 milioni di posti di lavoro netti persi da febbraio 2020, secondo la NWLC.

Durante la pandemia, donne fornite 173 ore non retribuite di assistenza all'infanzia – quasi tre volte la quantità di ore non retribuite di assistenza all'infanzia fornite dagli uomini, secondo una recente analisi dal Centro per lo sviluppo globale.

Mundwiller ha detto che a volte ha dovuto cancellare altre interviste perché non aveva nessuno che guardasse suo figlio.

Mundwiller spera che più donne siano sincere riguardo alle loro esigenze di assistenza all'infanzia durante i colloqui con le aziende.

I commenti sono chiusi.