Il segmento MSNBC attacca le donne bianche, rivendica un ruolo attivo nella supremazia bianca’

Il segmento MSNBC attacca le donne bianche, rivendica un "ruolo attivo nella supremazia bianca"

Sabato MSNBC ha dedicato un intero segmento agli attacchi alle donne bianche, un gruppo demografico che il gruppo ha sostenuto era attivo nel sostenere la "supremazia bianca".

La conduttrice Tiffany Cross ha chiesto alla giuria se il sostegno "schiacciante" delle donne bianche al presidente Trump nel 2020 l'elezione è stata un voto "per" Trump o "contro Biden-Harris con l'accento su (Vicepresidente eletto) Harris?"

Julie Kohler, un consulente senior presso Democracy Alliance, ha risposto che il loro sostegno al presidente Trump rappresentava un "mantenimento dello status quo".

“Pluralità di donne bianche hanno votato per i candidati repubblicani per la parte migliore 70 anni,"Ha detto Kohler. “E penso che una delle cose importanti che possiamo sperare di trarre da queste elezioni, è che si tratta di modelli di vecchia data che è improbabile che cambino ".

Ha poi criticato l'idea che le "donne bianche" siano gli "angeli migliori dei bianchi","Perché presumibilmente hanno" assunto un ruolo attivo nel mantenimento della supremazia bianca ".

“Vediamo ancora quelle eredità oggi, che si tratti di Amy Cooper o dei 'Permit Patties,"O donne bianche che hanno armato la loro identità contro uomini di colore in particolare che minacciano i loro privilegi. Questi sono modelli radicati di vecchia data,"Ha detto Kohler.

JIM ACOSTA DICE CHE TRUMP SARÀ SOLO UN ALTRO "CRACKPOT" SU INTERNET DOPO GENNAIO. 20

Bottaio, una donna bianca di 40 anni, guadagnato titoli nazionali all'inizio di quest'anno per chiamando 911 su un birdwatcher nero a Central Park, affermando di averla minacciata. Il mese scorso è stata accusata di aver falsamente segnalato un incidente di terzo grado dopo che i pubblici ministeri hanno detto che aveva chiamato 911 una seconda volta per affermare di essere stata aggredita.

"Permesso tortini,"È un peggiorativo contro le donne bianche. Il nome è entrato nel lessico dei social media in 2018 dopo che una donna bianca a San Francisco ha scatenato un'ondata di contraccolpi dopo essere stata vista in un video virale che sembrava chiamare la polizia su una bambina afroamericana di 8 anni che vendeva bottiglie d'acqua.

Kohler ha insistito sul fatto che, anche se le abitudini di voto delle donne bianche sembrano essere radicate, i progressisti non dovrebbero ancora cancellarli. Ha dato gran parte della colpa a "una vasta macchina organizzativa di destra" che ha per alcuni 40 anni "esplicitamente" presi di mira.

CLICCA QUI PER OTTENERE L'APP FOX NEWS

“L'idea che le donne bianche lo facciano, credo, sai, in un paese che è così radicato nella supremazia bianca, probabilmente è la posizione di default,” lei disse. “Ma non significa che non ci organizziamo. E penso che uno dei punti salienti sia che dobbiamo guardare a dove è avvenuta quell'organizzazione e alla differenza che ha fatto. E ci sono esempi di questo.”

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*