La star della NASCAR Hailie Deegan si scusa per aver usato insulti durante la gara online

La star della NASCAR Hailie Deegan si scusa per aver usato insulti durante la gara online

Rising La star della NASCAR Hailie Deegan si è scusato per aver usato un insulto durante una gara automobilistica di simulazione online domenica sera.

La diciannovenne pilota DGR-Crosley stava trasmettendo in streaming live su Twitch quando ha usato la parola R mentre parlava con un altro concorrente.

“Questo è divertente. Oh, Ay, chi è il r—-d dietro di me? Non farlo per favore,” può essere ascoltata in un video clip che è stato condiviso su Twitter, in cui apparentemente stava reagendo al contatto con un altro veicolo. Una persona non identificata nel live streaming può essere ascoltata ridere in risposta.

(Chris Graythen / Getty Images)

Deegan ha successivamente pubblicato delle scuse su Twitter, in cui si riferiva alla parola come “slang inappropriato.”

“Questa sera ho usato una parola insensibile durante una gara online trasmessa su twitch. Era un gergo inappropriato e una cosa stupida da fare. Chiedo scusa a tutti coloro che ne sono stati offesi. Non ci sono scuse per questo, e so che devo fare di meglio per i miei sponsor e i miei fan.”

Deegan è un membro dell'elenco dei conducenti Ford Performance ed è stato recentemente presentato in una promozione chiamata Hailie's Holiday Haul, in cui ha consegnato cibo a enti di beneficenza a Detroit e Charlotte in un pick-up F-150.

“Siamo a conoscenza di questo commento inappropriato. Hailie ha immediatamente riconosciuto questo errore, si è scusato e ha promesso di essere molto più premuroso in futuro,” Ford ha detto che una dichiarazione fornita a Fox News.

Deegan ha gareggiato in una gara di serie di camion in 2020 per DGR-Crosley, finendo 16 ° al Kansas Speedway.

Deegan ha gareggiato in una gara di serie di camion in 2020 per DGR-Crosley, finendo 16 ° al Kansas Speedway. (Chris Graythen / Getty Images)

Nel 2019 i New York Giants pubblicarono cornerback Janoris Jenkins per non aver riconosciuto il suo “linguaggio inappropriato e offensivo” dopo aver diretto la parola R a qualcuno in a tweet che non è mai stato cancellato dal suo feed. Jenkins è stato successivamente approvato dall'organizzazione di New Orleans Saints, che suona per oggi.

L'attività online di Deegan è stata criticata in passato. Durante un episodio di “I Deegans” podcast lo scorso settembre si riferiva al coronavirus sia come “influenza” e a “inganno,” nonostante abbia precedentemente pubblicato messaggi su Twitter con tag Ford che incoraggiavano le persone a farlo lavare e disinfettare nel tentativo di combattere la diffusione del virus. Ha anche pubblicato e poi rimosso un video da Instagram in cui si lamentava di dover lavare la cenere dagli incendi mortali della California dalla sua auto..

HAILIE DEEGAN POSE CON TRUMPS PRIMA DI DAYTONA 500: "OBIETTIVO COMPLETATO’

Deegan, chi è la figlia del pilota di motocross freestyle e pilota fuoristrada Brian Deegan, nel 2018 è diventata la prima donna a vincere una gara nella NASCAR K&Serie N West, all'età 17. È arrivata terza lo scorso anno nella serie Arca Menards per DGR-Crosley e quest'anno gareggerà per la squadra nella Camping World Truck Series.

NASCAR è stato scosso da un incidente in live streaming lo scorso aprile quando il pilota Kyle Larson è stato sospeso dalla serie e licenziato dal Chip Ganassi Racing per aver usato la parola N durante un evento online. Da allora Larson è stato reintegrato dopo aver completato un programma di sensibilità e sta tornando con Hendrick Motorsports per il 2021 stagione.

tuttavia, Lo spotter originale di Larson per il 2021 stagione, Chris Monez, era licenziato solo quattro giorni dopo essersi unito al team quando Twitter pubblica che sembrava supportare la teoria della cospirazione QAnon e l'appello del presidente Trump a Bubba Wallace di scusarsi per il clamore causato da un presunto cappio che è stato trovato nel suo garage a Talladega Superspeedway sono stati evidenziati in un editoriale su SpeedwayMedia.com.

NASCAR, DGR-Crosley e il principale sponsor di Deegan Monster Energy non hanno risposto alle richieste di commenti da Fox News in merito all'incidente di domenica e DGR-Crosley ha disattivato tutto il suo canali di social media, sebbene non sia chiaro quando sia stata intrapresa tale azione.

Questa è una storia in evoluzione, ricontrolla per aggiornamenti

I commenti sono chiusi.