La star dell'NBA Tristan Thompson diventa cittadino statunitense

Tristan Thompson è ufficialmente un cittadino degli Stati Uniti.

Il giocatore di basket canadese ha soddisfatto i requisiti per diventare un cittadino naturalizzato la scorsa settimana, secondo gli US Citizenship and Immigration Services, su cui ha condiviso la notizia Twitter insieme a una foto della stella NBA prestando giuramento di fedeltà.
“Sono venuto negli Stati Uniti con un visto per studenti e ho sempre fatto grandi sogni. Ora sto veramente vivendo il sogno americano,” Thompson ha detto.
Il 29enne padre di due era nato a Brampton, Ontario e si è trasferito negli Stati Uniti da adolescente per frequentare il liceo nel New Jersey.
    Thompson ha firmato con l'Università del Texas Longhorns nel 2009 ma ha lasciato dopo il suo anno da matricola per unirsi alla NBA. È stato selezionato dai Cleveland Cavaliers in 2011 e ha giocato lì per nove stagioni prima di firmare due anni, $ 19 un milione di accordi con i Boston Celtics, il suo agente confermato all'inizio di questo mese.
    La CNN ha contattato Thompson per un commento.

    I commenti sono chiusi.