Il commissario per la salute di New York che ha guadagnato importanza sotto Cuomo si dimette

Dott. Howard Zucker, il commissario per la salute dello stato di New York durante la crisi di Covid-19 che è stato travolto dalla controversia sulla casa di cura dell'amministrazione Cuomo, si sta dimettendo.

Gov. Kathy Hochul ha annunciato la partenza di Zucker giovedì durante un briefing sul Covid-19, aggiungendo che resterà come commissario alla salute fino a quando la posizione non sarà riempita. Le dimissioni di Zucker segnano la partenza di uno degli ultimi membri di spicco rimasti dell'ex Gov. L'amministrazione di Andrew Cuomo.
“Sono d'accordo con la sua decisione,” Hochul ha detto giovedì. “Ha lavorato duramente durante la pandemia, e voglio ringraziarlo per il suo servizio a nome del popolo dello stato.”
    “Volevo prendere il primo 45 giorni per mettere insieme una nuova squadra in futuro,” disse Hochul, chi si è insediato ad agosto dopo che Cuomo si è dimesso dopo un rapporto che ha scoperto che è stato molestato sessualmente 11 donne, che ha negato. “Quel processo è in corso e lui lo capisce e lo rispetta.”
      La lettera di dimissioni di Zucker ha dipinto un'immagine di New York che presumibilmente si riprenderà dopo che il peggio della pandemia è passato, con 75% di persone di età superiore a 18 già vaccinato, e colpi d'armi per bambini che si profilano all'orizzonte.
        “Arriva un momento in cui il testimone dovrebbe essere passato in questa maratona di viaggio che chiamiamo servizio pubblico nello Stato di New York,” Zucker ha scritto. “Con una feroce dedizione alla salute del pubblico, L'ho portato attraverso molte crisi negli ultimi sette anni e cinque mesi e ho posto il benessere dei nostri residenti in prima linea in tutte le cose.”
        Durante l'emergenza Covid-19, Zucker è diventato un appuntamento fisso nei briefing quotidiani sul Covid di Cuomo, offrendo spiegazioni approfondite sull'uso di maschere e sul distanziamento sociale rispondendo a domande tecniche difficili sulla trasmissione del virus. Zucker in precedenza ha guidato New York attraverso le epidemie di Ebola, Legionella, Zika e il morbillo, tra altri allarmi per la salute, secondo la sua lettera di dimissioni.
          Nonostante gli elogi iniziali, l'amministrazione Cuomo ha ricevuto crescenti critiche per la sua risposta alla pandemia. Procuratore Generale dello Stato Letitia James ha pubblicato un rapporto a gennaio che ha rilevato che i funzionari dell'amministrazione hanno sottostimato i decessi per Covid-19 tra i residenti in case di cura di circa 50%. In una dichiarazione all'epoca, Zucker ha negato che ci fosse un sottoconteggio.
          Presunti membri di spicco dell'ex amministrazione Cuomo ha fatto la chiamata per travisare i dati per nascondere il più alto bilancio delle vittime di Covid-19 tra i residenti delle case di cura dello stato, Il New York Times e il Wall Street Journal hanno riferito a marzo.
            Beth Garvey, Consigliere speciale e consulente senior di Cuomo, detto al momento che il “i dati fuori dalla struttura sono stati omessi dopo (il Ministero della Salute) non ha potuto confermare che fosse stato adeguatamente verificato.”
            Zucker si è unito al dipartimento della salute in 2013 ed era un ex collega della Casa Bianca sotto l'allora segretario alla salute e ai servizi umani Tommy Thompson, secondo la sua biografia sul sito web dello Stato di New York. In seguito divenne vice assistente segretario alla sanità dove sviluppò il Medical Reserve Corps . del paese, una rete di volontari pensata per aiutare durante le emergenze di salute pubblica.

            I commenti sono chiusi.