Nick McGlashan, Membro del cast di "Deadliest Catch", muore a 33

Nick McGlashan, che ha recitato nella fortunata serie di realtà “Preda mortale,” è morto a Nashville, il Davidson County Medical Examiner ha confermato alla CNN lunedì.

McGlashan lo era 33.
Non è stata fornita alcuna causa di morte o ulteriori informazioni e la sua morte è attualmente sotto inchiesta.
Scoperta, la rete casa della sua serie, ha rilasciato una dichiarazione alla CNN.
    “Le nostre più sentite condoglianze vanno ai cari di Nick in questo momento difficile,” la dichiarazione letta. “Nick proveniva da una lunga stirpe di crabbers ed era noto per la sua grande profondità di conoscenza. Aveva anche un acuto senso dell'umorismo anche nelle condizioni più difficili. Mancherà profondamente a tutti coloro che lo hanno conosciuto.”
    Lo spettacolo racconta la vita degli equipaggi che lavorano sui pescherecci nel Mare di Bering.
    Nato in Alaska da un pescatore commerciale veterano, McGlashan ha iniziato a lavorare su una barca quando aveva 13 Anni.
    Secondo la sua biografia sul sito Discovery Go, è stato “un pescatore di settima generazione cresciuto non lontano dal porto olandese sulla vicina isola di Akutan, dell'Alaska.”
    “Prende il nome dal suo prozio Nick McGlashan, che ha lavorato sulla prima barca che si dice abbia aperto la strada agli Stati Uniti. industria del granchio, il F/V Deep Sea, costruito nel 1947,” la bio legge. “Anche due delle zie di Nick erano granchiette; uno è stato perso in mare quando la barca è affondata nel 1986.”
    McGlashan ha lavorato come capomazzo su “Preda mortale” ed è apparso nella serie da allora 2013.
    Le telecamere hanno catturato la sua lotta con l'abuso di sostanze e a maggio si è aperto al riguardo in un articolo della rivista scelta dal titolo “La malattia più mortale.”
    McGlashan ha scritto che aveva abusato di alcol, eroina, e metanfetamina, tre volte in overdose prima di iniziare il trattamento a settembre 2016 e sono diventato sobrio.
    “La mia vita è passata da tosto del mare di Bering a drogato in piena regola molto rapidamente. Mi era nascosta quella passione che avevo per la vita,” scrisse “Mi è stata tolta la mia capacità di vivere. Ero in guerra con la mia dipendenza e stava vincendo.”
    È stato buttato fuori dalla barca per un po' durante la stagione 13 per affrontare la sua dipendenza.
      “Anche se ha avuto i suoi alti e bassi, Nick ha lottato all'infinito per rimanere sobrio e abbracciare un nuovo stile di vita sobrio e ora è così impegnato nella sua guarigione che ispira gli altri nel proprio,” secondo la sua biografia Discovery Go.
      McGlashan è uno dei tanti membri del cast che sono morti, compreso il marinaio Mahlon Reyes che secondo quanto riferito è morto all'età di 38 ad agosto dopo aver subito un infarto.

      I commenti sono chiusi.