Il consiglio scolastico del NJ lo ha definito "arrogante e incompetente",' annulla la decisione di rimuovere i nomi delle festività dal calendario

Il Randolph Board of Education ha votato 8-1 Lunedì per ripristinare le vacanze dopo che decine di membri della comunità hanno espresso indignazione durante la parte di commento pubblico dell'incontro.

Tom Tatem, un padre di quattro figli di Randolph Township che ha creato una petizione chiedendo le dimissioni dei membri del consiglio scolastico, e James Jacobi, un Randolph Township padre di tre figli, detto “Volpe & Amici” Martedì che la vittoria dovrebbe essere una lezione di trasparenza per le città di tutta l'America.

“Non si tratta di essere il più rumoroso per ottenere ciò che vuoi, si tratta davvero di imparare che questo deve essere un processo trasparente, responsabile e collaborativo con la città in cui vivi,” Jacobi ha detto. “E questo è uno dei messaggi più importanti che abbiamo dato al consiglio ieri sera, costantemente attraverso 40 altoparlanti diversi. Ed è quello di cui hanno davvero bisogno per venire a pensare.”

“Hanno ricevuto il messaggio,” Tatem ha detto. “Hanno invertito la rotta sulla loro decisione, che è molto apprezzato.”

All'inizio di questo mese il consiglio ha votato per iniziare a elencare le festività, comprese le festività religiose e nazionali come il Giorno della Memoria e il Ringraziamento, come “giorno libero” sul calendario scolastico dopo aver ricevuto un contraccolpo per aver rinominato il Columbus Day come Giornata dei popoli indigeni.

Tatem ha creato una petizione chiedendo ai membri del consiglio scolastico di Randolph Township e al sovrintendente Jen Fano “dimettersi immediatamente,” dicendo loro “chiaramente non hanno i migliori interessi dei nostri figli in tutto ciò che fanno” dopo aver votato il giorno prima per rimuovere le vacanze dal calendario scolastico ufficiale.

cravatta raccontata Steve Doocy che era un file “poco sorprendente” che nessuno dei membri del consiglio o del sovrintendente si è dimesso durante l'assemblea. Da martedì mattina, Tate's petizione aveva raccolto più di 4,500 firme.

“A dire il vero, hanno perso la fiducia della nostra comunità e sento tra un misto di arroganza e incompetenza che non sono davvero le persone migliori per andare avanti nell'aiutare a ricostruire e aiutare la nostra comunità a guarire,” Tatem ha detto.

Un altro genitore di Randolph Township ha detto “Sala stampa americana” Martedì che rimane “diffidente” sull'agenda del consiglio d'istituto dopo che un membro chiamato genitori “fanatici di destra” durante la riunione.

“Sono preoccupato per il tono e il tenore di ciò che sta accadendo in città e davvero nel mondo,” Michael Viespoli ha detto Bill Hemmer. “Non mi sembra giusto... la scorsa notte non è stato un evento politico. Era una comunità che si riuniva e parlava con la propria voce.”

Talia Kaplan di Fox News ha contribuito a questo rapporto.

I commenti sono chiusi.