I genitori dell'Ohio di un ragazzo che si è suicidato per il bullismo possono citare in giudizio gli educatori, regole del tribunale

I genitori dell'Ohio di un ragazzo che si è suicidato per il bullismo possono citare in giudizio gli educatori, regole del tribunale

Martedì una corte d'appello federale ha stabilito che i genitori di un bambino di 8 anni che si è ucciso perché era stato ripetutamente vittima di bullismo può citare in giudizio il Distretto scolastico di Cincinnati.

La giuria di tre giudici del 6 ° U.S. Circuit Court Appeals ha detto che i genitori di Gabriel Taye avevano stabilito “comportamento sconsiderato” che impedisce ai funzionari scolastici di ricevere l'immunità governativa per la gestione del caso.

FILE: Una foto di Gabriel Taye quando era in seconda elementare.

FILE: Una foto di Gabriel Taye quando era in seconda elementare. (Cornelia Reynolds tramite AP)

Cornelia Reynolds e Benyam Taye, affermano che i funzionari scolastici hanno travisato gli attacchi di bullismo nei confronti del figlio, Gabriel Taye, o non è riuscito a informarli. La sentenza del tribunale afferma che gli amministratori della Carson Elementary non hanno chiamato 911 quando Gabriel è stato messo KO, non è riuscito a punire i bulli, non ha detto agli insegnanti dei problemi, non ha supervisionato il bagno nonostante i ripetuti episodi di bullismo, e informazioni nascoste.

Nella loro denuncia, i genitori accusano i funzionari scolastici di inflizione intenzionale e negligente di disagio emotivo e mancata denuncia di abusi sui minori. Gabriel è stato vittima di bullismo nella sua scuola elementare a partire dalla prima elementare, e il bullismo è aumentato quando era in terza elementare, secondo la causa.

Gabriel è stato preso a pugni e calci dagli studenti durante gli assalti e il gennaio. 24, 2017, ha perso i sensi dopo essere stato gettato contro il muro del bagno, secondo la causa.

Il giorno successivo rimase a casa malato, tornato a scuola il gennaio. 26 ed è stato nuovamente vittima di bullismo in bagno da parte degli studenti che hanno preso la sua bottiglia d'acqua e hanno cercato di buttarla nel water, dicono i suoi genitori. Gabriel si è ucciso quella sera nella sua camera da letto.

L'UNIVERSITA 'E' CORRETTA IN SENTENZA’ NELLA PRESSIONE IL RITIRO DELLO STUDENTE DOPO CHE LA SLUR CLIP È DIVENTATA VIRALE, L'AVVOCATO DICE

Essi “in definitiva, ha impedito ai genitori di Taye di comprendere appieno l'orribile esperienza di Gabriel alla Carson Elementary fino a quando non era troppo tardi,” Ha scritto il giudice Bernice Bouie Donald. L'opinione ha rilevato che le linee guida sulla sicurezza della scuola avvertivano che il suicidio può derivare dal bullismo.

“Questa è una decisione preliminare basata sui querelanti’ parte della storia e assumendo che tutto ciò che dicono nella loro denuncia sia vero,” gli imputati’ avvocato, Aaron Herzig, detto via e-mail. “tuttavia, non riflette i fatti così come si sono sviluppati in questo caso.”

Ha rifiutato di dire se ci sarebbero stati ulteriori ricorsi contro la sentenza, che ha sostenuto un tribunale inferiore.

“La verità su quello che è successo a Gabe alla Carson Elementary deve essere rivelata e condivisa con tutti i genitori,” Jennifer Branch, avvocato della madre di Gabriel, detto via e-mail. “Siamo stati in grado di raccogliere testimonianze e prove in questi ultimi mesi. Ora possiamo procedere al processo.”

CLICCA QUI PER OTTENERE L'APP FOX NEWS

Non è stato possibile raggiungere il distretto scolastico di Cincinnati per un commento.

L'Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

I commenti sono chiusi.