Parlando CEO: "Il dilemma sociale" solleva questioni importanti, ma trae "conclusioni folli’

Parlando CEO: "Il dilemma sociale" solleva questioni importanti, ma trae "conclusioni folli"

Parlando CEO John Matze è felice che il popolare documentario Netflix "The Social Dilemma" stia sensibilizzando l'opinione pubblica sul impatto negativo che Big Tech può avere sulle persone, ma pensa che l '"ideologia di sinistra" abbia offuscato parte del film quando gli addetti ai lavori hanno chiesto più regolamenti governativi.

"The Social Dilemma" presenta diversi addetti ai lavori della Silicon Valley che spiegano il lato oscuro dei social media, con tutti, dal co-inventore del pulsante "mi piace" di Facebook ai dirigenti di alto livello che pesano. Presentato come un ibrido “documentario-dramma,"Il film include scene in cui gli attori ritraggono i dipendenti di Big Tech che manipolano le persone da una finta sala di controllo della Silicon Valley nel tentativo di rendere le piattaforme di social media più avvincenti.

UN CONSULENTE EX GOOGLE SUONA UN ALLARME SULL'IMPATTO NEGATIVO DI BIG TECH NEL "DILEMMA SOCIALE"

“Penso che abbiano fatto un lavoro davvero eccellente visualizzando molte di queste cose, Mi piace la visuale di queste persone nella sala di controllo e come stavano manipolando i feed delle persone, perché è esattamente quello che stanno facendo Facebook, Twitter e queste società,"Ha detto Matze a Fox News.

Matze ha fondato Parler nel 2018 fornire una piattaforma di social media dedicata alla libertà di parola, permettendo alle persone di esprimere i propri pensieri e opinioni senza censura. La sua piattaforma è stata adottata dai conservatori che ritengono che Twitter e Facebook favoriscano apertamente la sinistra - e pensa che "The Social Dilemma" evidenzi alcuni dei problemi causati dai responsabili delle decisioni su altre piattaforme.

“Mentre guardavo il film, Continuavo a pensare che ci siamo imbattuti in questa decisione [a Talk], avremmo potuto farlo ma abbiamo deciso di non farlo," Egli ha detto. "Abbiamo davvero fatto un buon lavoro evitando molti di questi problemi."

CHI È IL CEO DI PARLER JOHN MATZE?

Mentre Matze ha apprezzato in generale “The Social Dilemma”, non era d'accordo con le soluzioni offerte verso la fine del film, che sentiva derivare da una "ideologia di sinistra" di maggiore coinvolgimento del governo.

IL PERSONALE EX GOOGLE AVVISA I SOCIAL MEDIA, LE APP SONO 'GRANDE TABACCO PER I NOSTRI CERVELLI’

“Le loro soluzioni erano così pessime,"Ha detto Matze. “Volendo più regolamenti governativi e costringendo il settore a cambiare il proprio modello di business, queste erano alcune conclusioni piuttosto folli che avevano, quindi direi che la prima ora è stata molto eccellente e la conclusione rimanente e gli sguardi al futuro erano piuttosto cupi e non buoni. "

Matze crede che uno "stile libertario e una soluzione senza governo ma con maggiore consapevolezza" sarebbe stato un modo migliore. Sente che Facebook e Twitter potrebbero trarre vantaggio dal comportarsi più come Parler, che impedirebbe alle persone di essere "bombardate" con contenuti che creano dipendenza basati su un algoritmo manipolativo.

"Non sono esattamente sicuro di come costringere Facebook e Twitter a fare la cosa giusta e smetterla di manipolare le persone utilizzando il loro feed, ma so che in aziende come Parler e cosa stiamo facendo, è avere un feed cronologico,"Ha detto Matze. "In realtà vediamo la stessa quantità di coinvolgimento, se non maggiore impegno, su Parler per utente che su Twitter e non manipoliamo i feed, il che è molto affascinante. "

CLICCA QUI PER L'APP FOX NEWS

Nonostante quelli che considera difetti del film Netflix, Matze è grato che stia aiutando a sensibilizzare sui pericoli dei social media.

“Mia moglie, ad esempio, ama i social media, lei è sempre al telefono e non riesco a liberarmi da quella dipendenza ma almeno quando ha visto questo film con me ha davvero cambiato la sua visione,"Ha detto Matze. "Ho detto, 'Ti rendi conto che questo è il motivo per cui l'ho fatto a Parler, non è solo libertà di parola, è la privacy e la proprietà dei tuoi dati. ""

“Il dilemma sociale” è ora in streaming su Netflix

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*