Pizza per l'Italia e Dracula per la Romania. L'emittente sudcoreana si scusa per il suo "errore imperdonabile" olimpico

Seoul, Corea del Sud Il Olimpiadi di Tokyo la cerimonia di apertura è un affare gratuito e divertente, con muscoli sporgenti e atleti raggianti che camminano con orgoglio alla Parata delle Nazioni — e nei nostri cuori.

Il spettacolo fatto per la TV è un modo di ingresso per alcuni spettatori per saperne di più su paesi e atleti con cui hanno meno familiarità. Ma nel tentativo di colmare quel divario di conoscenza, un'emittente sudcoreana ha fallito in modo spettacolare, attingendo da una serie di stereotipi offensivi per rappresentare diversi paesi.
Quando gli atleti di Haiti sono entrati allo stadio, una didascalia pubblicata sullo schermo dalla rete MBC della Corea del Sud leggi: “La situazione politica è offuscata dall'assassinio del presidente.”
    Quando sono entrati gli atleti siriani, MBC ha mandato in onda una didascalia che diceva: “Ricche risorse sotterranee; una guerra civile che va avanti da 10 anni.”
      Un'altra didascalia MBC descriveva le Isole Marshall come “una volta un sito di test nucleari per gli Stati Uniti.” E quando gli atleti ucraini sono entrati in parata, MBC ha mostrato un'immagine del disastro di Chernobyl — il peggior incidente nucleare del mondo.
        Quando l'Italia camminava, l'emittente ha tirato fuori l'immagine di una pizza. Per la Norvegia, è stato mostrato un filetto di salmone. Un'immagine di Dracula è stata utilizzata per il Team Romania. E per il Team El Salvador, un paese in cui Bitcoin ha corso legale, è stata mostrata un'immagine che rappresenta la criptovaluta.
        La gaffe dell'emittente ha portato a un diluvio di critiche online, con un utente Twitter sudcoreano che scrive: “MBC wow, come sarebbe se la Corea del Sud fosse introdotta come il paese del disastro del traghetto Sewol??”
          Di sabato, MBC rilasciato scuse formali al “paesi interessati e i nostri telespettatori.”
          “Le immagini e le didascalie hanno lo scopo di rendere più facile per gli spettatori capire rapidamente i paesi che entrano durante la cerimonia di apertura,” diceva la dichiarazione.
          “Tuttavia, ammettiamo che c'è stata una mancanza di considerazione per i paesi interessati e l'ispezione non è stata abbastanza approfondita. È un errore imperdonabile.”
          L'emittente ha anche promesso una revisione completa del suo processo editoriale, giurando che non ci saranno più errori olimpici.
          MBC non è l'unica emittente messa sotto tiro per la sua copertura dei Giochi finora.
          Il consolato generale cinese a New York ha criticato la rete americana NBC per l'utilizzo “una mappa incompleta della Cina” durante la trasmissione dell'ingresso della delegazione cinese alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo.
          In una dichiarazione rilasciata sui social media sabato, il portavoce del consolato ha detto la mappa “ha creato una pessima influenza e ha danneggiato la dignità e l'emozione del popolo cinese” e ha esortato la NBC a “riconoscere la gravità di questo problema.”
            “Il Consolato Generale di New York tiene a precisare che la mappa è espressione del territorio nazionale, che simboleggia la sovranità nazionale e l'integrità territoriale,” diceva la dichiarazione, aggiungendo: “Tentativi di usare i Giochi Olimpici per fare politica “trucchi” e l'autopromozione per raggiungere secondi fini non avrà mai successo.”
            La mappa della Cina della NBC non includeva Taiwan o il Mar Cinese Meridionale. L'emittente ha detto alla CNN che non desiderano commentare la questione in questo momento.

            I commenti sono chiusi.