I pubblici ministeri dicono che l'ufficiale in pensione del NYPD ha picchiato l'agente di polizia con un palo di metallo durante la rivolta del Campidoglio degli Stati Uniti

I pubblici ministeri federali hanno accusato Thomas Webster, un ex Marine e ufficiale in pensione del Dipartimento di Polizia di New York, con presumibilmente utilizzando un palo di alluminio per aggredire un agente di polizia durante il Rivolta del Campidoglio a gennaio 6.

Lo ha detto il procuratore Benjamin Gianforti, Webster, 52, si è trasformato nell'ufficio dell'FBI nella Hudson Valley di New York alle 2:35 p.m. Una fonte delle forze dell'ordine con conoscenza delle indagini ha detto alla CNN che Webster si è ritirato dal NYPD a 2011 e aveva fatto parte dei servizi di sicurezza in divisa del municipio e di Gracie Mansion — la residenza tradizionale del sindaco di New York City.
Raccontare cosa c'è nel video dell'incidente con la telecamera corporea, Lo ha detto Gianforti alla corte in un'udienza virtuale martedì con sede a White Plains, New York, che Webster è stato visto attaccare presumibilmente un ufficiale di polizia con un palo di alluminio su cui era fissata una bandiera del Corpo dei Marines.
In seguito, Gianforti ha affermato che Webster viene poi visto nel video presumibilmente picchiare l'ufficiale con le mani, strappando la loro attrezzatura, quale “ha causato il soffocamento del poliziotto,” perché “tagliato fuori [quello dell'ufficiale] aria per un breve periodo di tempo.”
    Il pubblico ministero ha anche affermato che Webster sarebbe stato sentito nella videochiamata dalla telecamera del corpo che l'agente di polizia stava attaccando “a f—ing pezzo di s–t” e “madre comunista f—è.”
    Webster è stato accusato di aver aggredito agenti di polizia con un'arma mortale, ostruzione delle forze dell'ordine durante disordini civili, entrare consapevolmente in un'area riservata, comportamento disordinato in un'area riservata, praticare violenza fisica in un'area riservata e ingresso violento e condotta disordinata sul terreno del Campidoglio.
    Il giudice del distretto meridionale di New York Andrew E. Krause ha detto che gli investigatori gli hanno mostrato il video della telecamera del corpo della polizia, e video pubblicati online, sostenendo che Webster è l'individuo visto in loro attaccare la polizia.
    Nel descrivere ulteriormente il video, Krause ha detto che come l'uomo che dicono i pubblici ministeri è Webster fa oscillare il palo “colpisce più volte la barricata di metallo davanti all'ufficiale,” e quello dopo, “quel palo è piegato al di là del riconoscimento.”
    “Quando è disarmato del palo, non fa un passo indietro,” Ha detto Krause. “La barricata si apre e lui carica contro l'ufficiale, e stanno lottando a terra.”
    I pubblici ministeri avevano chiesto a Krause di tenere Webster in custodia prima di un'udienza di detenzione, citando in parte le azioni violente che avrebbe commesso durante la rivolta e l'insurrezione. Durante la deliberazione sulla custodia cautelare, Webster ha detto al suo avvocato che prima della presunta aggressione, era stato preso a pugni dall'agente di polizia
    tuttavia, Gianforti ha detto che il Ministero della Giustizia aveva esaminato il 10 minuti di filmati ripresi dalla telecamera del corpo di polizia prima della presunta aggressione, e trovato “niente in là che suggerisce che il sig. Webster è stato colpito da questo o da qualsiasi altro ufficiale.”
    Krause ha approvato la richiesta del Dipartimento di Giustizia di detenere Webster prima del processo.
    La CNN ha contattato l'ufficio del procuratore degli Stati Uniti, l'FBI, il NYPD, la New York City Police Benevolent Association e il sindaco di New York per un commento ma non hanno ricevuto risposta. La CNN ha anche contattato James Monroe, Avvocato difensore di Webster, ma non ha ricevuto immediatamente una risposta.
    Monroe ha confermato alla corte che Webster è stato congedato con onore dai Marines e che è un ufficiale del NYPD in pensione. Ha detto che il suo cliente è andato a Washington per protestare contro questo “Tom si sentiva molto forte,” ed era “sollecitato dal nostro ex presidente.”
      “Non fa parte di un gruppo, non fa parte di nessuna organizzazione,” Ha detto la Monroe alla corte.
      La prossima apparizione di Webster è prevista per marzo 3.

      I commenti sono chiusi.