Cyberattacco russo: Ci vorrà molto tempo per capire, forse anni, dicono gli esperti

Cyberattacco russo: Ci vorrà molto tempo per capire, forse anni, dicono gli esperti

Un lavoro lungo e noioso sta aspettando gli Stati Uniti. ricercatori del governo per cercare di comprendere la profondità e la veridicità del sospetto attacco informatico russo a diverse istituzioni governative.

E Hoffman, un ex capo stazione della CIA in tre avamposti dell'agenzia, ha descritto l'incidente come un “massiccio fallimento dell'intelligence” per noi. spiegare la natura dell'attività di spionaggio. “Stiamo ancora facendo la scientifica. Non sappiamo nemmeno quanto sia grave,” Egli ha detto. “Dovremmo rilevare queste minacce ... e prevenirle prima che causino danni.”

L'ambasciata russa a Washington incolpato gli Stati Uniti. media sui rapporti, chiamandoli “tentativi infondati ... di incolpare la Russia per attacchi di hacker contro gli Stati Uniti. enti governativi.”

Il presidente russo Vladimir Putin pronuncia il suo discorso di Capodanno ai membri del governo, tramite chiamata in teleconferenza, presso la residenza statale di Novo-Ogaryovo fuori Mosca, Russia, giovedi, Dic. 24, 2020. (Mikhail Klimentyev, Sputnik, Foto della piscina del Cremlino tramite AP)

Il presidente russo Vladimir Putin pronuncia il suo discorso di Capodanno ai membri del governo, tramite chiamata in teleconferenza, presso la residenza statale di Novo-Ogaryovo fuori Mosca, Russia, giovedi, Dic. 24, 2020. (Mikhail Klimentyev, Sputnik, Foto della piscina del Cremlino tramite AP)

Il presidente russo Vladimir Putin era presso la sede del servizio di intelligence estero russo (SVR) Domenica Reuters ha riferito, definendo i servizi dell'agenzia una garanzia cruciale della Russia “sovrano, democratico, sviluppo indipendente,” che gli esperti vedono come un giro di vittoria in mezzo al grande attacco agli Stati Uniti. cyberspazio.

RICHIESTE DI HACK DELLA RUSSIA: CHE COS'È L'AGENZIA DI CYBERSECURITY E INFRASTRUTTURE?

La settimana scorsa, entrambi il Segretario di Stato Mike Pompeo, e il procuratore generale Bill Barr ha indicato la Russia quando gli è stato chiesto della fonte dell'attacco. Pompeo che era il direttore della CIA prima di diventare Segretario di Stato, è diventato il primo membro dell'amministrazione Trump a dare la colpa alla Russia venerdì scorso in un intervista su “Lo spettacolo di Mark Levin.” Il procuratore generale ha fatto eco a Pompeo lunedì. “Sembra che siano certamente i russi,” Barr ha detto.

Il presidente Trump ha minimizzato l'hack quando ha twittato “Il Cyber ​​Hack è di gran lunga maggiore nei Fake News Media che nella realtà,” e ha indicato che la Cina è un possibile colpevole.

Suo. Mitt Romney, R-Utah, ha detto in un'intervista con Chuck Todd di MSNBC la scorsa domenica che è deluso dalla risposta del presidente Trump. “Siamo arrivati ​​a riconoscere che il presidente ha un punto cieco quando si tratta della Russia,” Egli ha detto.

Fox News ha riferito all'inizio di questa settimana, in segno della gravità dell'attacco, il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Robert O'Brien è tornato prima dal suo viaggio in Europa per coordinare la risposta del governo. “Alcuni problemi sono troppo delicati per essere discussi,” ha detto la vigilia di Natale quando gli è stato chiesto dei dettagli dell'operazione.

DOPO GOVERNMENT HACK, MEDIA MUM ON EX-SYBERSECURITY CHIEF EVIDENZIATO PER CONTRADDIRE LE RICHIESTE DI FRAUD DI TRUMP

Il presidente eletto Joe Biden ha definito la risposta di Trump “irrazionale” incolpando l'amministrazione per il fallimento “dare la priorità alla sicurezza informatica.” Biden, che entrerà in carica in meno di un mese, aggiunto, “Questo attacco costituisce un grave rischio per la nostra sicurezza nazionale.”

L'ex capo della CIA Hoffman ha detto che questo sarà uno dei problemi che l'amministrazione entrante dovrà affrontare con grande cura. “A ogni singolo candidato che testimonia per una posizione nella comunità dell'intelligence nell'amministrazione Biden verrà posta questa domanda,” ha detto descrivendo come gli Stati Uniti. l'amministrazione risponderà eventualmente.

I legislatori su entrambi i lati del corridoio chiedono ora una politica più completa contro la Russia. Suo. Mark Warner, D-Go., il vicepresidente del comitato ristretto del senato sull'intelligence ha chiesto una nuova serie di regole e trovare nuovi modi “allinearci con i nostri alleati per impedire che questo tipo di attività vada avanti,” su ABC “Questa settimana,” domenica scorsa

CLICCA QUI PER L'APP FOX NEWS

L'attacco è stato grave e gli Stati Uniti. non conosce ancora la profondità del danno. Gli esperti dicono che le conseguenze non si limiteranno a una risposta mirata nel cyberspazio.

Anna Borshchevskaya, un senior fellow presso il Washington Institute, dice gli Stati Uniti. ha spostato la priorità della politica estera alla Cina negli ultimi anni poiché la Russia è ora vista come una potenza in declino e non può davvero rappresentare una seria minaccia.

“Questo attacco informatico evidenzia ancora una volta che questa visione è sbagliata. La Russia rappresenta davvero una sfida seria, e non è necessario che sia una potenza in ascesa per farlo,” Borshchevskaya ha detto. “Di solito non capiamo bene la Russia. Oscilliamo tra due estremi: chiamiamolo debole potere in declino mentre scende, e poi quando scoppia una grave crisi guidata dalla Russia e ci coglie di sorpresa, lo eleviamo a uno status di genio.”

Crede che gli Stati Uniti. dovrà gestire la Russia in modo più strategico. Russia e Cina sono diverse, ma le sfide che pongono non possono essere trascurate.

Un senior fellow per Cyber ​​Security presso il Council on Foreign Relations, David Fidler ha suggerito che questo attacco dovrebbe essere un punto di svolta su come gli Stati Uniti. il governo e il settore privato si occupano della sicurezza informatica.

Secondo Fidler, “Le operazioni informatiche russe rivelano vulnerabilità persistenti nei settori pubblico e privato che non possono essere mitigate minacciando di imporre "costi" a coloro che cercano di fare del male agli Stati Uniti nel cyberspazio.”

I commenti sono chiusi.