Il presidente di Samsung Lee Kun-hee muore dopo una lunga malattia

Seoul Lee Kun-hee, il presidente del gigante sudcoreano dell'elettronica Samsung, è morto domenica all'età di 78, la società ha detto. Era in coma da quando aveva subito un attacco di cuore 2014.

Chairman Lee was a true visionary who transformed Samsung into the world-leading innovator and industrial powerhouse from a local business,” Samsung said in a statement. “All of us at Samsung will cherish his memory and are grateful for the journey we shared with him.
Lee’s son, Jay Y. Lee, has led the company since becoming Vice Chairman in 2012 and is expected to inherit his father’s title.
    Lee is currently subject to further court proceedings for alleged corporate malfeasance.
    Questa è una storia in evoluzione, e c'è dell'altro.

    lascia un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

    *