Suo. Hawley dice "ipocrita"’ Democratici sopra le elezioni contano l'obiezione, indica la corsa di Bush

Suo. Hawley critica i democratici "ipocriti" per l'obiezione al conteggio delle elezioni, indica la corsa di Bush

Suo. Josh Hawley si è unito “La storia” esclusivamente mercoledì per parlare dopo aver ricevuto il contraccolpo dei democratici sul suo piano dichiarato di opporsi a diversi stati’ elettori presidenziali quando il Congresso certificherà le elezioni la prossima settimana.

Secondo la normativa vigente, almeno un U.S. senatore e uno degli Stati Uniti. I membri della Camera sono necessari per forzare un dibattito sui conteggi degli elettori in uno stato. Hawley, R-Mo., mercoledì è diventato il primo degli Stati Uniti. senatore per annunciare la sua intenzione, entrare a far parte di Rep. Mo Brooks, R-Ala., come controparte nella Camera.

Il conduttore Will Cain ha notato che il legislatore del Missouri ha quasi subito ottenuto un contraccolpo dai suoi colleghi democratici, con Connecticut Sen. Christopher Murphy sostiene che sta tentando di farlo “trasformare l'America in uno stato simile alla Russia o alla Cina,” mentre il Maryland Sen. Chris Van Hollen lo ha chiamato “grossolanamente irresponsabile.”

Hawley è “minando ancora di più la fiducia del pubblico nel nostro processo democratico e schierandosi con la falsa narrativa di Trump,” Van Hollen ha detto in un'intervista alla CNN all'inizio della giornata.

“Prima di tutto, Non sento i Democratici fare affermazioni così oltraggiose quando erano loro che si opposero durante la certificazione del collegio elettorale in 2004 e 2016. I Democratici lo fanno da anni per sollevare preoccupazioni sull'integrità elettorale,” Hawley ha detto su Fox News. “Ora quando i repubblicani e 74 milioni di americani sono preoccupati per l'integrità elettorale, dovremmo sederci e stare zitti? Qualcuno deve stare in piedi qui.”

Il legislatore ha sottolineato che Van Hollen non si è opposto all'allora Sen. Barbara Boxer's, D-Calif., obiezione formale agli elettori dell'Ohio durante il 2005 certificazione del presidente George W.. La rielezione di Bush e quindi la sconfitta dell'allora sen. John F. Kerry, D-Mass.

Boxer era stato formalmente unito alla sua obiezione dal defunto rappresentante. Stephanie Tubbs-Jones, un democratico di Cleveland.

“Penso a Van Hollen 2005 — gennaio 2005 — ha elogiato personalmente i Democratici alla Camera e al Senato che si sono opposti durante il processo di certificazione come era loro diritto fare,” Hawley ha detto. “Ogni senatore e membro della Camera ha il diritto di opporsi se lo desidera. È una chiamata di giudizio da parte loro.”

Hawley ha aggiunto che sebbene il Missouri — i cui elettori voteranno per il presidente Trump — non è uno dei diversi stati presi in considerazione per l'obiezione, sta ancora sentendo dai suoi elettori che si sentono privati ​​dei diritti civili da presunte incongruenze negli altri stati come Pennsylvania e Georgia.

“Questa è l'unica opportunità che ho come senatore degli Stati Uniti…,” Egli ha detto. “[H]ere la mia unica opportunità di alzarmi e dire qualcosa, ed è esattamente quello che farò.”

Hawley ha individuato lo stato Keystone, accusando i funzionari lì di “non seguire[ing] le proprie leggi nel processo elettorale.”

Nel 2019, la legislatura a maggioranza repubblicana ha approvato la legge 77, che è stato firmato da Democratic Gov. Tom Wolf. La nuova legge consentiva il voto per assente senza scuse, tra le altre misure — ma diversi repubblicani statali hanno affermato che la Corte suprema statale a maggioranza democratica ha legiferato dal banco quando hanno emesso 2020 ordina di dare agli elettori fino al venerdì dopo il giorno delle elezioni di presentare tali schede per posta e ha sostanzialmente negato i requisiti di verifica della firma.

“Abbiamo avuto un'interferenza senza precedenti con la più grande e potente delle società, tutte a favore di Joe Biden, censura come non l'abbiamo mai vista prima,” Hawley ha detto riferendosi a Big Tech come Facebook e Twitter.

“Non abbiamo indagini del Congresso sulla frode,” Hawley ha detto. “Ne abbiamo bisogno. Non abbiamo avuto alcuna azione congressuale. Ne abbiamo bisogno per proteggere le nostre elezioni in futuro. Esporrò tutti questi punti e cercherò di forzare un dibattito su tutti questi punti.”

In risposta all'annuncio di Hawley, La portavoce di Biden Jennifer Psaki ha definito il piano “antico” e ha affermato che non avrà alcun effetto sull'inaugurazione di Biden a gennaio. 20.

L'Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

I commenti sono chiusi.