Membro della squadra Rashida Tlaib, accusato di essere antisemita, per parlare in giuria sull'antisemitismo

Membro della squadra Rashida Tlaib, accusato di essere antisemita, per parlare in giuria sull'antisemitismo

Un pannello su antisemitismo sta sollevando alcune sopracciglia poiché include figure come rappresentante. Rashida Tlaib, D-me., che più volte sono stati accusati di bigottismo.

L'evento, intitolato “Smantellare l'antisemitismo, Vincere la giustizia,” include anche il professor Marc Lamont Hill e lo scrittore Peter Beinart, entrambi sono stati critici nei confronti del governo israeliano. Beinart in precedenza aveva chiesto di abbandonare una soluzione a due stati e per una casa ebraica che non fosse uno stato ebraico in un New York Times editoriale mentre Lamont Hill lo era secondo quanto riferito, licenziato dalla CNN sui commenti che ha fatto sulla Palestina.

Tlaib è stato criticato dai repubblicani della Camera dopo aver descritto il “sensazione di calma” ha sperimentato pensando all'Olocausto. tuttavia, la deputata ha detto che i suoi critici stavano controllando e “torsione” le sue parole e ha difeso il commenti che ha fatto.

Frustino della Minoranza della Camera Steve Scalise, R-La., condannato quei commenti lo scorso maggio, chiamando La presidente della Camera Nancy Pelosi, D-Calif., per “agire rapidamente e chiarire che questi vili commenti non hanno posto al Congresso.”

Di venerdì, il pannello è stato deriso su Twitter, con i conservatori che suggerivano che la sua composizione fosse assurda.

GRUPPI EBREI CONDANNANO RASHIDA TLAIB PER LEGAMI AL RADICALE PRO-HEZBOLLAH, ATTIVISTA ANTIISRAELE

“Erano Louis Farrakhan e Richard Spencer non disponibile?” ha chiesto su Twitter Harry Khachatrian del Daily Wire. Un altro utente ha scritto: “È come avere Chris Brown, Mike Tyson, e Tommy Lee hanno una tavola rotonda sullo smantellamento della violenza domestica.”

CLICCA QUI PER OTTENERE L'APP FOX NEWS

L'anno scorso, Tlaib ha chiesto una visita umanitaria a sua nonna dopo che il governo israeliano l'ha respinta e rappresentante. Ilhan Omar's, D-Minn., richiesta di entrare nello stato ebraico. Citando l'itinerario dei due, Israele ha affermato che la loro visita aveva lo scopo di promuovere il boicottaggio contro la nazione.

La deputata ha successivamente richiesto la visita umanitaria tramite una lettera che conteneva la promessa di non promuovere i boicottaggi. Ma il Democratico del Michigan ha invertito la rotta dopo che Israele ha accettato la sua richiesta, sostenendo che sarebbe dovuta andare sotto “condizioni oppressive.”

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*