Il primo sceriffo nero del Wyoming rileva un'agenzia che ha dovuto affrontare notevoli controversie

Per la prima volta in 130 anni di storia, Il Wyoming ha uno sceriffo nero.

Aaron Appelhans, 39, ha preso in carico l'ufficio dello sceriffo della contea di Albany, che affronta due cause pendenti e chiede una riforma all'indomani della sparatoria fatale di Robert “Robbie” Ramirez da un deputato in 2018.
“Non vedi molti afroamericani nelle forze dell'ordine,” Appelhans ha detto alla CNN. “Così, Sto cercando di superare quel blocco stradale di intraprendere un percorso di carriera non tradizionale e influenzare il cambiamento all'interno della mia comunità.”
Il Wyoming è conosciuto come il “Stato di uguaglianza” perché è stata la prima nel paese a concedere alle donne il diritto di voto e di ricoprire cariche 1869.
    Mentre lo stato ha una storia di aperture di porte, Ha detto Appelhans, ha ancora molta strada da fare prima che sia all'altezza del motto.
    Appelhans con il giudice Tori Kricken, che gli ha prestato giuramento.

    Uno dei motivi per cui ci è voluto così tanto tempo per nominare uno sceriffo nero, secondo il presidente del Wyoming NAACP, Stephen Latham, è la piccola popolazione nera dello stato. I neri si truccano 1.3% della popolazione, mentre i bianchi fanno pace 92.5% dei residenti dello stato, secondo l'US Census Bureau.
    “Stiamo uscendo e portando persone di colore negli uffici e siamo i primi, ha infranto la barriera,” Latham ha detto. “Penso che farà spazio alle persone per stare sulle sue spalle.”
    Le disparità razziali negli uffici dello sceriffo sono una tendenza nazionale, anche negli stati con grandi popolazioni non bianche, secondo un 2020 rapporto dalla campagna di democrazia riflessiva.
    I maschi bianchi tengono 90% del 3,000 posizioni dello sceriffo negli Stati Uniti, mentre i maschi bianchi rappresentano solo 30% della popolazione degli Stati Uniti. Solo 5% degli sceriffi a livello nazionale sono afroamericani, dice il rapporto.
    Secondo i dati più recenti compilati dalla Reflective Democracy Campaign in 2019, al di sopra di 20 gli stati in tutto il paese non avevano eletto nessuno sceriffo nero.
    Il primo capo della polizia nera del Wyoming, James “Jim” Byrd a Cheyenne, è stato nominato in 1966, secondo Byron Oedekoven, direttore esecutivo della Wyoming Association of Sheriffs and Chiefs of Police.

    L'ufficio dello sceriffo della contea deve affrontare cause legali

    Appelhans è stato nominato dal consiglio dei commissari della contea di Albany a dicembre 11, 2020, per sostituire Dave O'Malley. La fine del mandato di 10 anni di O'Malley è stata turbata dall'uccisione di Ramirez da parte del vice Derek Colling durante una fermata del traffico a novembre 2018.
    La morte di Ramirez ha scatenato proteste e chiamate a licenziare Colling, che è attualmente ancora nel dipartimento ma è stato trasferito a un ruolo di detective ed è stato tolto dalla pattuglia, secondo lo sceriffo Appelhans.
    Un gran giurì, tuttavia, ha deciso di non incriminare Colling per omicidio colposo due mesi dopo l'incidente.
    L'indignazione dell'opinione pubblica per la morte di Ramirez ha alimentato ulteriormente le proteste nel Wyoming la scorsa estate nel mezzo manifestazioni a livello nazionale contro la brutalità della polizia e l'ingiustizia razziale in seguito all'uccisione di George Floyd.
    I manifestanti alzano i pugni durante una manifestazione dopo il rilascio su cauzione dell'ex agente di polizia, Derek Chauvin, a Minneapolis, Minnesota, in ottobre 7, 2020.  Chauvin è stato accusato della morte di George Floyd.

    Il ritiro di O'Malley a settembre è avvenuto pochi giorni prima della madre di Ramirez, Debra Hinkel ha intentato una causa contro Colling, O'Malley e la commissione della contea per “la cattiva condotta negligente, intenzionale e sfrenata” con conseguente morte di suo figlio.
    Ramirez, 39, era “visibilmente disarmato nel momento in cui è stato ucciso mentre non rappresentava una minaccia immediata” a Colling o al pubblico, secondo una denuncia presentata al tribunale distrettuale degli Stati Uniti.
    Gli avvocati di Colling e la Commissione della contea di Albany hanno rifiutato di commentare la causa a causa del contenzioso in corso. Non è stato possibile raggiungere gli avvocati di O'Malley per un commento quando sono stati contattati dalla CNN.
    L'ultima primavera, l'ufficio è stato colpito da una causa separata da uno studente dell'Università del Wyoming. Dentro, ha affermato che due vice dello sceriffo l'hanno spinta a ritrattare un'accusa di violenza sessuale contro un altro studente.
    Gli avvocati dei due imputati hanno rifiutato di commentare. Appelhans ha rifiutato di commentare entrambe le cause a causa di contenziosi pendenti.

    Lo sceriffo ha precedentemente lavorato per la polizia universitaria

    Appelhans, a Denver, Colorado, nativo, laureato presso l'Università del Wyoming in 2003. Era un membro dell'Association of Black Student Leaders, che ha detto ha fornito opportunità educative e sociali per altri studenti di minoranza nel campus.
    Il piccolo gruppo di studenti ha organizzato un evento commemorativo intorno al compleanno di Martin Luther King Jr. per sensibilizzare maggiormente l'icona dei diritti civili e la storia nera. I loro sforzi hanno gettato le basi per molte delle attività che l'università svolge ora per celebrare il Black History Month, secondo Appelhans.
    Nel 2009, Appelhans è stato reclutato come specialista nella prevenzione della criminalità per il dipartimento di polizia dell'università. Successivamente si è trasferito anche in un ruolo di detective, che ha tenuto per cinque anni prima di diventare un sergente di pattuglia.
    Il capo della polizia dell'università, Mike Samp, ha ricordato che Appelhans era “veramente coinvolto nel campus e con la comunità più ampia” come ufficiale del campus. Nel suo ruolo di specialista nella prevenzione della criminalità, si è concentrato sui casi di violenza sessuale e sul lavoro con le vittime di violenza sessuale.
    “Quando sei nella gestione intermedia,” Ha detto Appelhans, “alcuni dei cambiamenti che vuoi istituire arrivano a una sorta di blocco stradale in cui semplicemente non puoi portarli a termine e non riesci a trovare le persone che ti aiutino a farlo.”
    La capacità di influenzare il cambiamento reale è uno dei motivi principali per cui voleva diventare uno sceriffo, Ha detto Appelhans.

    Tensioni nella contea, la cultura della polizia presenta sfide

    Le maggiori sfide che Appelhans deve affrontare sono cambiare la percezione dell'ufficio dello sceriffo della contea di Albany e guidare la riforma della giustizia penale all'interno del dipartimento, Egli ha detto.
    Ma i conflitti all'interno del dipartimento possono presentare problemi, secondo lo stato Rep. Karlee Provenza, il presidente di chi ha presieduto il comitato di screening dello sceriffo e il direttore esecutivo della contea di Albany per la corretta polizia.
    “Sta entrando in un ufficio che ha una rete molto forte di "buon vecchio’ ragazzi,'” Provenza said, che definisce come determinati ufficiali che sono investiti nella protezione dell'agenzia al di sopra della comunità nel suo insieme.
    La contea di Albany ha una storia di essere un “roccaforte progressiva” nel “rosso” stato del Wyoming, secondo il professore di storia Phil Roberts dell'Università del Wyoming.
    Ma persiste ancora un clima razziale teso, e il modo in cui le persone di colore vengono trattate nella città di Laramie rappresenterà probabilmente degli ostacoli per l'agenda progressista dello sceriffo, disse Timberly Vogel, un membro della Laramie Human Rights Network, un gruppo di difesa della giustizia razziale e criminale che ha organizzato dozzine di proteste la scorsa estate.
    Appelhans’ la nomina è avvenuta a causa del suo record e delle sue qualifiche, non un maggiore impegno per la diversità nel Wyoming, lei disse.
    In dicembre, Rep. Di stato repubblicano. Cyrus Western ha risposto ad Appelhans’ appuntamento con un tweet razzista con una clip tratta dal film Blazing Saddles, che mostrava un detto di carattere nero, “Dove sono le donne bianche?” Occidentale in seguito si è scusato per il suo tweet, che da allora è stato cancellato, chiamandolo “stupido e fuori luogo.”
    “Non c'erano molte persone che volevano mettere il loro nome e la loro faccia dietro l'ufficio dello sceriffo” a causa delle cause legali e della reputazione del dipartimento, Disse Vogel.

    Il nuovo sceriffo dà la priorità alla trasparenza, diversificazione dell'agenzia

    Lo sceriffo Appelhans ha detto che sta già implementando nuove pratiche e procedure all'interno del dipartimento.
    Ha in programma di iniziare a reclutare nell'agenzia popolazioni sottorappresentate, in particolare donne e persone di colore. Investire in telecamere e attrezzature aggiuntive per il corpo è un'altra priorità, nonché la formazione di funzionari sull'intervento in caso di crisi, riduzione dell'escalation, indagini informate sul trauma e indagini informate sui pregiudizi.
    Appelhans farà molto affidamento su un modello di polizia di prossimità, che mira a sviluppare relazioni e partenariati di comunità più forti.
    “Siamo agenti di pace,” Ha detto Appelhans. “Così, non dobbiamo avere una risposta delle forze dell'ordine a tutto.”
    La sua posizione riflette un movimento più ampio nelle agenzie di polizia per addestrare gli agenti all'intervento di crisi, e un dibattito sull'opportunità o meno che le forze dell'ordine debbano essere le prime a rispondere alle chiamate di emergenza per la salute mentale.
    Nella sua capacità di gestire il centro di detenzione della contea, lo sceriffo ha detto che si concentrerà per assicurarsi che le persone che hanno bisogno di andare in ospedale, la riabilitazione o la struttura per la salute mentale non finiscono solo in prigione.
    “La riforma della giustizia penale sta cercando di cambiare questi processi qui a livello locale,” Egli ha detto, “dove le persone possono ottenere le risorse appropriate di cui hanno bisogno in base alla chiamata di servizio.”
    Paul Weaver, il sindaco del capoluogo di contea, della contea di Laramie, ha detto che la leadership della città collaborerà con lo sceriffo per l'attuazione delle pratiche di riforma.
      Appelhans può giocare a “Ruolo significativo” nel modificare alcune delle politiche e delle pratiche dell'agenzia, Ha aggiunto.
      “Tutto quello che stiamo facendo ora è ricominciare da capo,” Ha detto Appelhans. “Spero che la comunità possa guardarci ed essere in grado di avere fiducia che siamo qui per servirli.”

      I commenti sono chiusi.