Questo distretto scolastico della Virginia dice che non sta vietando al dott. I libri di Seuss. In occasione dell'annuale Read Across America Day, semplicemente non li enfatizza più

Un distretto scolastico in Virginia ha recentemente fatto notizia per aver presumibilmente vietato i libri del dott. Seuss.

Ma le scuole pubbliche della contea di Loudoun(LCPS), situato ad Ashburn, ha detto che non sta vietando i libri del famoso autore per bambini. Sta solo scoraggiando una connessione tra “Leggi Across America Day,” che è stato creato per ottenere bambini entusiasta di leggere, e il dott. Seuss’ compleanno. Entrambi cadono a marzo 2, e lo sono stati spesso “storicamente connesso” gli uni agli altri, il distretto ha detto in a dichiarazione.
“La ricerca negli ultimi anni ha rivelato forti sfumature razziali in molti libri scritti / illustrati dal dott. Seuss,” LCPS ha detto nella sua dichiarazione, che si collega a Articolo di School Library Journal da 2018 sulla National Education Association che concentra i suoi sforzi di Read Across America “sulla diversità, non il dott. Seuss.”
Esempi di sfumature razziali nei libri includono “cartoni animati politici americani anti-giapponesi e cartoni animati raffiguranti afroamericani in vendita sottotitolati con linguaggio offensivo,” Ha scritto LCPS.
    “Data questa ricerca, e LCPS’ concentrarsi sull'equità e sull'istruzione culturalmente reattiva, LCPS ha fornito questa guida alle scuole negli ultimi due anni per non collegare Read Across America Day esclusivamente con il dott. Seuss’ compleanno.”
    Dott. Seuss aveva una lunga storia di pubblicazioni di opere razziste e antisemite, risalente agli anni '20, quando era studente al Dartmouth College. Là, Dott. Seuss una volta ha disegnato i pugili neri come gorilla, così come perpetuare gli stereotipi ebraici come finanziariamente avari, secondo a studio pubblicato nel diario “Ricerca sulla diversità nella letteratura giovanile.”
    Quello studio, pubblicato in 2019, esaminato 50 libri del dott. Seuss e trovato 43 fuori da 45 caratteri di colore hanno “caratteristiche in linea con la definizione di orientalismo.” Il due “africano” personaggi, dice lo studio, entrambi hanno caratteristiche anti-nero.
    Due esempi specifici, secondo lo studio, si trovano nei libri “The Cat's Quizzer: Sei più intelligente del gatto con il cappello?” e “Se fossi andato allo zoo.”
    “Nel (“The Cat's Quizzer”), il carattere giapponese è indicato come "giapponese",’ ha una faccia giallo brillante, ed è in piedi su quello che sembra essere il monte. Fuji,” hanno scritto gli autori.
    Per quanto riguarda “Se fossi andato allo zoo,” lo studio evidenzia un altro esempio di orientalismo e supremazia bianca.
    “I tre (e solo tre) I personaggi asiatici che non indossano cappelli conici portano in testa un maschio bianco in "If I Ran the Zoo".’ Il maschio bianco non è solo in cima, e di essere portato da, questi personaggi asiatici, ma ha anche in mano una pistola, illustrando il dominio. Il testo sotto i caratteri asiatici li descrive come "aiutanti che portano tutti gli occhi di traverso’ da "paesi che nessuno sa scrivere".”
    Lo studio sostiene anche che poiché la maggior parte dei personaggi umani nel Dr. Seuss’ i libri sono bianchi, il suo lavoro — inavvertitamente o no — centrare la bianchezza e quindi perpetuare la supremazia bianca.
      LCPS ha detto il dott. I libri di Seuss sono ancora disponibili nelle biblioteche e nelle aule delle scuole, “tuttavia, Dott. Seuss ei suoi libri non sono più l'enfasi del Read Across America Day nelle scuole pubbliche della contea di Loudoun.”
      “Continuiamo a incoraggiare i nostri giovani lettori a leggere tutti i tipi di libri che sono inclusivi, diversificato e riflessivo della nostra comunità studentesca, non semplicemente celebrare il dott. Seuss,” Ha detto LCPS.

      I commenti sono chiusi.