Trump chiede alla Corte Suprema di invalidare milioni di voti negli stati campo di battaglia

Presidente Donald Trump ha chiesto alla Corte Suprema mercoledì per bloccare milioni di voti da quattro stati campo di battaglia che hanno votato per il presidente eletto Joe Biden.

La richiesta di Trump è arrivata in un deposito presso il tribunale che chiedeva di intervenire in una causa intentata dal procuratore generale del Texas Ken Paxton che cercava di invalidare milioni di voti espressi in quattro stati che andavano per Biden: Georgia, Michigan, Pennsylvania e Wisconsin.
Il presidente è rappresentato da un nuovo avvocato, John Eastman, che è noto per aver recentemente promosso una teoria del complotto razzista secondo cui il vicepresidente eletto Kamala Harris non era idoneo per il ruolo perché i suoi genitori erano immigrati.
Questa storia è in sospeso e verrà aggiornata.

    I commenti sono chiusi.