Trump purga il comitato consultivo del Pentagono e concede seggi agli ex responsabili della campagna

Il presidente Donald Trump ha epurato un comitato consultivo aziendale del Pentagono e sostituito i suoi membri con il suo ex responsabile della campagna e vice direttore della campagna, nessuno dei quali ha prestato servizio militare o ha alcuna esperienza apparente con l'industria della difesa.

Il segretario ad interim alla Difesa Christopher Miller ha annunciato venerdì che i lealisti di Trump Corey Lewandowski e David Bossie sarebbero stati nominati nel consiglio di amministrazione della difesa per sostituire parzialmente nove membri che erano stati estromessi in precedenza, secondo una dichiarazione del Pentagono. Politico è stato il primo a riferire alla partenza dei nove membri.
Nelle ultime settimane Trump ha abbandonato gran parte della leadership civile del Pentagono, sostituire i funzionari con una sfilza di lealisti politici in un'ondata di sconvolgimenti mentre la sua amministrazione volge al termine. Da quando ha licenziato il segretario alla Difesa Mark Esper su Twitter a novembre 9, il presidente ha estromesso almeno altri tre alti funzionari e li ha sostituiti con presunti lealisti e ha preso di mira due comitati consultivi.
Uno dei più del presidente candidati recenti per una posizione del Pentagono ha diffuso su Twitter teorie del complotto ridimensionate che definivano la perdita elettorale di Trump contro il presidente eletto Joe Biden “colpo di stato” e tweet condivisi che suggeriscono che Trump dovrebbe dichiarare la legge marziale.
    Non è chiaro perché Trump abbia intrapreso cambiamenti così radicali con solo poche settimane prima che Biden si trasferisca alla Casa Bianca.
      La decisione di cedere i posti a bordo a Lewandowski e Bossie, che hanno lavorato come agenti politici e impiegati della campagna Trump, segue la mossa dell'amministrazione la scorsa settimana di liberare diversi membri di alto profilo del Consiglio per la politica di difesa, un gruppo consultivo esterno che fornisce al segretario della difesa consulenza sulla politica di difesa.
      In un'altra epurazione di esperti di politica estera di lunga data e figure dell'establishment della sicurezza nazionale negli ultimi giorni dell'era Trump, membri come gli ex segretari di Stato Madeleine Albright e Henry Kissinger, l'ex membro di grado del comitato dei servizi segreti della Camera Jane Harman e l'ex leader della maggioranza alla Camera Eric Cantor sono stati estromessi sommariamente, secondo tre funzionari della difesa.

      I commenti sono chiusi.