Il Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti apre un'indagine sul divieto del Texas sui mandati delle maschere scolastiche

Washington Il braccio per l'applicazione dei diritti civili del Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti sta aprendo un'indagine per determinare se il Texas’ divieto dei mandati di mascherine scolastiche sta impedendo ai distretti scolastici di “considerare o soddisfare le esigenze degli studenti con disabilità.”

Martedì l'Ufficio per i diritti civili del Dipartimento ha inviato una lettera al Commissario per l'istruzione del Texas Mike Morath spiegando in dettaglio come “L'OCR è preoccupato che la restrizione del Texas alle scuole e ai distretti scolastici di mettere in atto requisiti di mascheramento possa impedire alle scuole del Texas di rispettare i loro obblighi legali di non discriminare in base alla disabilità e di fornire pari opportunità educative agli studenti con disabilità che sono ad alto rischio di grave malattia da COVID-19.”
La lettera di martedì rileva che l'apertura di questo tipo di indagine “non implica in alcun modo che l'OCR abbia deciso se c'è stata una violazione di una legge che l'OCR applica” e quello “durante le indagini, L'OCR è un factfinder neutrale, raccogliere e analizzare le prove pertinenti da TEA e da altre fonti, se del caso, prima di giungere a una decisione in merito.”
    L'indagine porta un nuovo livello di controllo al governo del Texas. Il divieto di Greg Abbott sui mandati di mascherine scolastiche, che un certo numero di distretti scolastici stanno sfidando. Abbott, un repubblicano, firmato l'ordine a maggio e l'ha difeso nonostante le indicazioni dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandare maschere per tutti nelle scuole indipendentemente dallo stato di vaccinazione.
      In una nota pubblicata venerdì, la Texas Education Agency ha ulteriormente sottolineato che, per ordine esecutivo del governatore, “i sistemi scolastici non possono richiedere agli studenti o al personale di indossare una maschera.”
        “I sistemi scolastici devono consentire alle persone di indossare una maschera se scelgono di farlo,” il promemoria aggiunge. L'agenzia per l'istruzione non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento della CNN.
        Il dipartimento dell'istruzione ha annunciato il mese scorso di aver inviato lettere ai funzionari delle scuole statali principali in cinque stati — Iowa, Oklahoma, Carolina del Sud, Tennessee e Utah — notificando loro nuove indagini dirette se le loro restrizioni sulla maschera di stato impedissero agli studenti con disabilità di “tornare in sicurezza all'istruzione di persona, in violazione della legge federale.”
            Al tempo, l'Ufficio per i diritti civili ha dichiarato di non aver aperto indagini in stati come il Texas e la Florida “perché quegli stati’ i divieti sul mascheramento universale per interni non vengono attualmente applicati a seguito di ordini del tribunale o altre azioni statali,” l'agenzia ha osservato nel suo agosto 30 pubblicazione, aggiungendo quello “il Dipartimento continuerà a monitorare da vicino quegli stati ed è pronto ad agire se i leader statali impediranno alle scuole o ai distretti locali di implementare il mascheramento indoor universale nelle scuole o se le attuali decisioni del tribunale dovessero essere annullate.”
            Da allora il dipartimento ha avviato un'indagine anche in Florida.

            I commenti sono chiusi.