Vince Reffet, Pilota "Jetman", muore in un incidente di formazione a Dubai

Vince Reffet, un pilota di jetpack francese che ha volato per Jetman Dubai, è morto in un incidente durante l'allenamento.

L'incidente è avvenuto a Dubai martedì mattina, ora locale, secondo una dichiarazione dell'azienda, pubblicato su Facebook.
“Vince era un atleta di talento, e un membro molto amato e rispettato del nostro team,” si legge nella dichiarazione. “I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la sua famiglia e tutti coloro che lo hanno conosciuto e hanno lavorato con lui.”
Jetman Dubai ha sviluppato una tuta alare a reazione in grado di decollare da terra e quindi passare al volo ad alta quota.
    A febbraio, Reffet, le cui acrobazie utilizzando il jetpack sono diventate virali sui social media, è stato il primo pilota a dimostrare il passaggio al volo ad alta quota.
    I piloti di Jetman erano già stati lanciati da piattaforme elevate, come un elicottero. Reffet è stato il primo a lanciarsi da terra.
    La società ha detto di aver annunciato la morte di Reffet con “tristezza inimmaginabile.”
    “Stiamo lavorando a stretto contatto con tutte le autorità competenti e ti chiediamo di tenere la famiglia di Vince nei tuoi pensieri e nelle tue preghiere,” ha continuato.
    La tuta alare in fibra di carbonio di Jetman Dubai è alimentata da quattro mini motori a reazione, e gli ingegneri del team sono stati in grado di creare un ugello di spinta vettoriale controllato manualmente che consente ai piloti “per controllare le rotazioni attorno all'asse di imbardata a velocità zero.”
    L'asse di imbardata è perpendicolare alle ali e consente al pilota di girare a sinistra ea destra mentre vola in orizzontale.
    I piloti possono librarsi, fermare, girare e manovrare, anche eseguendo roll e loop.
    La tuta ha un'altitudine massima di 6,100 metri (20,000 piedi), secondo il sito web di Jetman Dubai, una durata massima del volo di 13 minuti e una velocità massima di 220 nodi (253 miglia all'ora).
      Nel 2015, Reffet e il suo collega Yves Rossy hanno volato a fianco dell'aereo passeggeri più grande del mondo, un Airbus A380, su Dubai.
      Reffet, invecchiato 36, era noto anche per il BASE jumping, e saltò dal Burj Khalifa, l'edificio più alto del mondo, nel 2014.

      lascia un commento

      L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

      *