I giornalisti della Casa Bianca confusi dalla breve dichiarazione di Trump sul mercato azionario: 'Strano come s–t’

I giornalisti della Casa Bianca confusi dalla breve dichiarazione di Trump sul mercato azionario: 'Strano come m - t'

I giornalisti della Casa Bianca sono rimasti sconcertati dal presidente Donald TrumpLa breve dichiarazione sul mercato azionario martedì pomeriggio, con un'osservazione in seguito lo fu “strano come s–t.”

Trump ha parlato nella sala riunioni della Casa Bianca per poco più di un minuto per pubblicizzare il passaggio del Dow Jones Industrial Average 30,000 per la prima volta, chiamandolo a “numero sacro” e congratulandosi con il popolo americano per il traguardo. Poi è andato alle domande gridate dai giornalisti riuniti.

Un microfono acceso su CSPAN ha catturato i giornalisti mentre condividevano le loro reazioni sorprese dopo che Trump se ne era andato, con un detto, “quello era strano come merda.” Un altro sembrava dire che lo era “uno degli stranieri” briefing a cui aveva partecipato.

La strana scena era emblematica della relazione storicamente tesa tra Trump e i giornalisti che lo coprivano negli ultimi quattro anni. Trump ha ripetutamente chiamato la stampa “notizie false” e “il nemico del popolo,” e i giornalisti hanno spesso offuscato i confini tra giornalismo e cronaca nella loro copertura.

JIM ACOSTA DICE CHE TRUMP SARÀ SOLO UN ALTRO 'CRACKPOT’ SU INTERNET DOPO GENNAIO. 20

Il corrispondente della CNN dalla Casa Bianca Jim Acosta ha ritwittato più account che hanno ricapitolato il “merda” momento, ma non ha risposto a una domanda sul fatto che abbia fatto il commento.

CLICCA QUI PER OTTENERE L'APP FOX NEWS

Trump ha fatto poche apparizioni pubbliche e non ha risposto alle domande dei giornalisti dal giorno delle elezioni. Mentre ha detto che continuerà a contestare i risultati, lunedì ha annunciato su Twitter di aver approvato l'inizio del processo di transizione a presidente eletto Joe Biden.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

*