Will Smith dice che un giorno potrebbe entrare in politica

L'attore Will Smith ha preso in giro l'idea di candidarsi a una carica politica un giorno durante un'intervista su “Pod Salva l'America.”

Nell'episodio uscito lunedì, Smith si è unito ai padroni di casa Jon Favreau, Jon Lovett, Dan Pfeiffer e Tommy Vietor per promuovere la sua nuova docuserie Netflix “Modifica: La lotta per l'America,” ma ha anche discusso del suo interesse personale per la politica.
Il podcast è ospitato da un gruppo di ex collaboratori dell'ex presidente Barack Obama.
L'attore di 52 anni ha sottolineato che lui “assolutamente” ha un'opinione quando si tratta di attivismo, razzismo sistemico e idee per il futuro del paese. Alla domanda se avrebbe mai preso in considerazione la possibilità di candidarsi a una carica politica, l'attore non aveva paura di esprimere le sue intenzioni.
    “Farò sicuramente la mia parte, che rimanga artistico o che a un certo punto si avventuri nell'arena politica,” ha detto Smith.
    Quanto alla tempistica, non era sicuro, detto, “Per adesso, lascia che l'ufficio venga ripulito un po '. Lo prenderò in considerazione prima o poi.”
    Smith per ora è concentrato sul suo ultimo progetto, “Modifica: La lotta per l'America.”
      La docuserie in sei episodi crea una conversazione approfondita sulla lotta per la parità di diritti negli Stati Uniti attraverso la lente del 14 ° emendamento. Smith ha spiegato che questo emendamento è il più frequentemente citato nella legge americana. Ritiene che nessuno stato possa farlo “privare qualsiasi persona della vita, libertà o proprietà, senza un giusto processo di legge; né negare a chiunque entro la sua giurisdizione l'eguale tutela delle leggi.”
      Smith è stato un produttore esecutivo della serie e conduttore. “Modifica: La lotta per l'America” è ora disponibile per lo streaming su Netflix.

      Categoria:

      i898

      Tag:

      , ,

      I commenti sono chiusi.