La polizia del Wisconsin dice che il sacerdote è stato molestato per aver cacciato i cervi sul terreno dell'abbazia

La polizia del Wisconsin dice che il sacerdote è stato molestato per aver cacciato i cervi sul terreno dell'abbazia

Questo santo cacciatore probabilmente non si sarebbe mai aspettato di aver bisogno della protezione della polizia.

Polizia in Wisconsin si sono espressi per fermare le molestie criminali di un prete che è stato molestato e per cui ha subito atti di vandalismo caccia al cervo, per aiutare a nutrire gli affamati, sul terreno privato dell'abbazia di 160 acri dove risiede.

Il dipartimento di polizia di De Pere afferma che le molestie nei confronti di padre Jordan Neeck sono cessate da quando il prete norbertino ha presentato un rapporto alla polizia e le autorità hanno condiviso la storia con i media locali la scorsa settimana., WBAY rapporti. tuttavia, la minaccia è ancora preoccupante.

A CACCIA, LE VENDITE DELLA LICENZA DI PESCA AUMENTANO NEGLI STATI UNITI NELLA PANDEMIA DI CORONAVIRUS

Neeck ama la caccia con l'arco, e ha raccolto quattro cervi nella vasta proprietà di St. Norbert Abbey finora questo autunno, donando il cervo a un banco alimentare locale per aiutare a nutrire le famiglie bisognose. Il sacerdote è un cacciatore autorizzato presso il Dipartimento delle risorse naturali del Wisconsin (DNR,) e da allora ha avuto il permesso dell'abbazia di cacciare nei suoi terreni 2016, poiché l'area di Green Bay ha una sovrappopolazione di cervi.

Anche se il pastore non è mai stato criticato per la sua passione per lo sport all'aria aperta negli anni passati, ha riassunto il 2020 stagione come "un anno di molti problemi". Secondo quanto riferito, i guai sono iniziati non appena ha iniziato a caccia questo autunno.

“Il primo suggerimento è stato probabilmente il fine settimana di apertura della caccia con l'arco in cui le persone si sono avvicinate a me e hanno detto, 'Vergogna su di te' e sto pensando di essere nella mia proprietà privata, dato il permesso di fare ciò e seguendo tutte le normative fornite dal Wisconsin DNR,"Ha detto Neeck WBAY la settimana scorsa. "Ho controllato i regolamenti e le ordinanze della città di De Pere, e le ordinanze del villaggio di Allouez, tutto quello che sto facendo è legale. "

Nonostante il contraccolpo, il prete è orgoglioso di aver contribuito a una buona causa.

"Sono molto grato per la vita del cervo e sono stato in grado di fornire la carne di cervo agli affamati, ho fatto una donazione a Paul's Pantry di famiglie che so essere in difficoltà in questo momento a causa di COVID, avere la perdita del lavoro e cose del genere," Lui ha spiegato.

tuttavia, l'indignazione è aumentata mentre ha continuato a cacciare, in quanto vi è un accesso pubblico ai sentieri di proprietà dell'Abbazia.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE NOTIZIE SU FOX LIFESTYLE

"Se sono entrato o uscito dal bosco, molestato, o anche nel mio stand, le persone sono uscite nei boschi e nei campi e mi hanno molestato,"Ha affermato Neeck.

Nelle ultime settimane, gli alberi dei terreni dell'abbazia sono stati verniciati a spruzzo, le telecamere di sicurezza sulla pista sono state rubate, e, più allarmante, l'albero del cacciatore fu vandalizzato in un modo "che avrebbe potuto rivelarsi mortale,"Riporta l'outlet.

"C'erano alcuni danni che avrebbero potuto rendere insicuro l'albero di padre Jordan e c'erano anche dei danni ad alcuni alberi. A noi, ciò indicava che chiunque stesse facendo questo tipo di sapeva quello che stava facendo,"Ha detto l'agente di polizia di De Pere Tony Phelps.

Non sono stati effettuati arresti, e le autorità affermano che le molestie e il vandalismo sono cessati da quando la polizia ha reso pubblica la storia.

Secondo Phelps, le forze dell'ordine stanno ora tenendo d'occhio per proteggere il prete nei grandi spazi aperti.

CLICCA QUI PER LE NOTIZIE DI FOX’ COPERTURA CONTINUA DI CORONAVIRUS

"In realtà ho seguito il DNR e padre Jordan ha la licenza e i tag appropriati per fare ciò che sta facendo, ha il permesso dell'Abbazia di cacciare in una proprietà privata lì, e per quanto riguarda la città e il dipartimento di polizia, sta facendo tutto ciò che dovrebbe fare, è legale e fa quello che sta facendo,"Ha detto l'agente di polizia. “Nessuno dovrebbe commettere crimini riguardo alla propria opinione, soprattutto qualcosa come la caccia. "

In una dichiarazione, St. Norbert Abbey ha sottolineato che la caccia è consentita per motivi di gestione della popolazione della mandria e per prevenire malattie da deperimento cronico tra i cervi.

Anche se Neeck ha il ragazzo dalla sua parte, ammette che le molestie sono state difficili.

“Fa male, Non mentirò. Ogni mattina, Mi sveglio malato di stomaco pensando all'odio verso di me," Egli ha detto.

I commenti sono chiusi.